La manifestazione antirazzista per ricordare Soumaila Sacko, il migrante sindacalista di 29 anni ucciso il 2 giugno in provincia di Vibo Valentia, Milano, 9 giugno 2018. ANSA/FLAVIO LO SCALZO
Realizza un sito web ecommerce di successo - Kynetic web agency a Salerno e Milano

La Milano antirazzista è scesa in piazza per ricordare Soumayla Sacko, il migrante sindacalista di 29 anni ucciso il 2 giugno in provincia di Vibo Valentia. Il corteo, da via Palestro alla Stazione Centrale, è stato promossa da associazioni, come Naga e Libera, centri sociali come il Cantiere e partecipano anche i sindacati, inclusa Usb, i Sentinelli e Liberi e Uguali. In testa al corteo, composto da un migliaio di persone, campeggia lo striscione ‘Ucciso prima dalla mafia e poi dal vostro razzismo’. Un altro striscione ricorda, oltre a Soumayla Sacko, anche Abd Elsalam, il sindacalista egiziano travolto e ucciso da un camion lo scorso anno a Piacenza.
I manifestanti hanno scandito slogan contro la Lega e Matteo Salvini: “Odio la Lega” oppure, su un cartello, anche la scritta “Salvini la pacchia è finita …. ma per voi”.

Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni