Metro, rissa su ultimo treno, denunce.

0
207
Passeggeri a bordo della Metro durante il primo lunedì di settembre a Milano, 7 settembre 2020.ANSA/Mourad Balti Touati

Una rissa che ha visto il coinvolgimento di numerosi giovani si è verificata la scorsa notte su una carrozza della MM 2 a Cimiano.

Un episodio che segue svariate segnalazioni di risse e comportamenti aggressivi messi in atto da gruppi di ragazzi al ritorno dalla movida, in tarda serata, sui cosidetti ‘ultimi treni’ della Linea Verde, tra i quali spicca una violenza sessuale ai danni di una ragazza avvicinata e molestata.

La scorsa notte, in particolare, i carabinieri hanno identificato 8 persone, tra cui 6 minorenni, su cui ora si stanno compiendo accertamenti con le ipotesi di rissa aggravata, interruzione di pubblico servizio, resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento e attentato alla sicurezza dei trasporti. La segnalazione, intorno all’una, era scattata da parte del personale di vigilanza Atm in quanto si era verificata “una rissa tra gruppi di giovani che si trovavano a bordo dell’ultimo treno – precisa una nota dell’Arma di Milano – su cui viaggiavano circa 500 persone e durante la quale alcuni passeggeri avevano ripetutamente spintonato gli addetti alla security ed infranto uno dei vetri laterali del convoglio”.

Sulla MM3 i carabinieri, lo scorso fine settimana, hanno effettuato anche una serie di servizi di controllo: 179 le persone controllate, 5 quelle segnalate alla Prefettura quali assuntrici di sostanze stupefacenti; molte le bottiglie di superalcolici che alcuni minori portavano al seguito sui treni che sono state sequestrate. Il presunto autore della violenza sessuale, un 19enne egiziano, è stato identificato e denunciato.
Denunciati anche due 16enni, uno per spaccio e l’altro per rapina. (ANSA)

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here