Realizza un sito web ecommerce di successo - Kynetic web agency a Salerno e Milano

Molti italiani quest’estate sceglieranno di fare “vacanze in Italia” e i Beni che il FAI – Fondo Ambiente Italiano gestisce ogni giorno con cura e passione sono una meta ideale: luoghi tutti da scoprire, perfetti per una vacanza a breve raggio o per qualche ora di svago e in grado di offrire esperienze di visita uniche e appaganti. Tra questi anche i Beni FAI nel centro di Milano, che nel mese di agosto saranno regolarmente visitabili con prenotazione obbligatoria: Villa Necchi Campiglio in via Mozart, inserita nel circuito delle Case Museo della città, dove il genio dell’architetto Piero Portaluppi si svela in ogni dettaglio e la rende una residenza unica per lusso e modernità, e Palazzina Appiani presso l’Arena Civica del Parco Sempione, affascinante e poco conosciuto edificio neoclassico affidato nel 2015 in concessione al FAI dal Comune di Milano.

 

In particolare, il pubblico potrà ammirare Villa Necchi Campiglio – progettata nei primi anni Trenta del Novecento, custode di straordinari capolavori d’arte e inserita in uno splendido giardino con aiuole fiorite, grandi magnolie e persino campo da tennis e piscina (tra le prime private in città) – da mercoledì a domenica, dalle ore 10 alle 18. Il prezzo dei biglietti varia dai 4 ai 14 € mentre gli iscritti FAI possono accedere gratuitamente al Bene Per la prenotazione obbligatoria del giorno e dell’orario della visita (accompagnata), le indicazioni relative alla sicurezza, il dettaglio dei costi di ingresso e altre informazioni consultare il sito: www.villanecchicampiglio.it.

 

La visita guidata a Palazzina Appiani, la tribuna d’onore progettata nel 1807 da Luigi Canonica per ospitare la famiglia dell’Imperatore Napoleone nelle occasioni pubbliche, sarà invece possibile da venerdì a domenica – sempre su prenotazione, da effettuare tramite il sito www.palazzinaappiani.it – con tre orari tra cui scegliere: ore 11, 15.30 o 16.30. Un’occasione unica per lasciarsi stupire dal Salone d’onore decorato con marmi, cristalli e un eccezionale fregio continuo dipinto alla maniera del pittore Andrea Appiani, da cui l’edificio prende il nome, e per osservare Milano dal loggiato con affaccio sull’Arena Civica. Costo del biglietto per la visita guidata: 5 o 10 €; negli orari senza visita guidata l’ingresso al Bene è invece a contributo libero. Inoltre, mercoledì 26 agosto alle ore 21, nell’ambito dell’iniziativa “Sere FAI d’Estate”, si potrà effettuare una speciale e suggestiva visita guidata a lume di candela, da prenotarsi sul sito www.serefai.it (biglietti da 15 €).

 

*****

 

MODALITÀ DI VISITA IN SICUREZZA

Per consentire al pubblico di visitare i Beni nella massima sicurezza, il FAI si è preoccupato di garantire il pieno rispetto dei principi definiti dal Governo a partire dal mantenimento della distanza interpersonale o fisica. In tutti i Beni la visita sarà contingentata per numero di visitatori e, ove possibile, organizzata a “senso unico” per evitare eventuali incroci. Le stanze più piccole e quelle che non permettono un percorso circolare saranno visibili solo affacciandosi; le porte saranno tenute aperte onde ridurre le superfici di contatto. Sarà d’obbligo indossare la mascherinaer tutta la durata della visita. Saranno inoltre a disposizione dispenser con gel igienizzante sia in biglietteria che nei punti critici lungo il percorso.

 

Il giorno precedente l’appuntamento, i partecipanti riceveranno una mail con le indicazioni sulle modalità di accesso e un link da cui scaricare materiali di supporto alla visita nel Bene, cura dell’Ufficio Affari Culturali FAI. Gli stessi materiali, che non saranno più distribuiti in formato cartaceo, saranno accessibili in loco su supporti digitali grazie a un QR Code scaricabile direttamente in biglietteria.

 

L’accesso alla biglietteria, al bookshop e ai locali di servizio sarà permesso a un visitatore o a un nucleo famigliare alla volta; nei negozi FAI i clienti dovranno indossare la mascherina, e saranno a disposizione guanti monouso, qualora fossero preferiti all’igienizzazione delle mani. Si invita inoltre a effettuare gli acquisti con carte di credito e bancomat, per ridurre lo scambio di carta tra personale e visitatori. L’accesso è vietato a chi abbia una temperatura corporea superiore a 37.5°.

 

Villa Necchi Campiglio è Museo riconosciuto da Regione Lombardia.

 

 

 

Per ulteriori informazioni sul FAI e sui Beni aperti al pubblico in tutta Italia: www.fondoambiente.it

 

Per informazioni sul calendario delle SERE FAI D’ESTATE e per prenotazioni: www.serefai.it

Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni