“Siamo tuttora in una situazione di grande emergenza perché il livello di pazienti Covid positivi ricoverati è elevatissimo, come i numeri ben rappresentano e siamo molto lontani da una situazione di recupero della normalità”: è quanto ha detto il direttore generale dell’Asst Monza Mario Alparone, salutando i medici e gli infermieri dell’Esercito Italiano che verranno impiegati in due ospedali della Brianza.

Dopo i primi giorni di affiancamento al personale civile, i militari saranno operativi da lunedì nei reparti dell’ospedale San Gerardo di Monza e del presidio di Desio e questa mattina hanno incontrato Alparone e il direttore sanitario della Asst Monza Laura Radice.

“In questo momento – ha spiegato Alparone – effettuiamo 3 sedute operatorie giornaliere rispetto alle 30 giornaliere che normalmente eroghiamo. Ringrazio quindi per aver accolto i nostri appelli sia in termini di trasferimenti di pazienti verso strutture meno sature, sia anche in termini di arrivo dell’esercito, e ribadisco quanto questi aiuti siano tuttora assolutamente opportuni per riportare l’ospedale in una condizione di normalità”. (ANSA).

Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni