Lavora da casa e guadagna on line generando un reddito aggiuntivo

“Viene il sospetto che il numero così elevato di multe comminato non corrisponda al fatto che gli automobilisti milanesi siano così tanto indisciplinati rispetto a quelli delle altre città, ma che vi sia, a Milano, la volontà del Comune di far cassa e di prevedere limiti di velocità molto bassi in zona a scorrimento più veloce al fine di cogliere di sorpresa il guidatore, costretto così a pagare una sanzione spesso ingiusta con ciò non si vuole, ovviamente, giustificare coloro che violano le normative del Codice della Strada, anzi, guidare con la massima prudenza è assolutamente fondamentale per evitare incidenti, ma non è neanche corretto che i guidatori vengano puniti per comportamenti del tutto ordinari”.

Lo afferma il presidente nazionale del Codacons Marco Donzelli commentando i dati sulle sanzioni degli autovelox in città. “Una multa ogni 3 minuti circa, per oltre 57mila elevate nell’arco di poco più di 4 mesi (di cui 17.428 solo al Cavalcavia del Ghisallo). Senza contare che tali multe sono state comminate considerando il periodo di chiusura dovuto all’emergenza sanitaria per il Covid-19, altrimenti i dati sarebbero ancora più elevati. Segnaleremo l’accaduto al Ministero dei Trasporti ed alla Procura della Repubblica”, conclude Donzelli.(MiaNews)

Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni