Si torna a correre tutti insieme e ripartono le maratone. La città meneghina si prepara per la Milano Marathon, del 3 aprile 2022, alla quale si stanno dando appuntamento migliaia di runner pronti a mettersi in gioco, da soli o con amici e colleghi, non solo per conquistare tempi migliori, ma anche per vincere una vera e propria gara di solidarietà.

Dopo un biennio di smart working la Milano Marathon è anche una straordinaria opportunità per tornare ad allenarsi e a gareggiare in gruppo trasformando la maratona meneghina in una speciale occasione di team building. Sono, infatti, moltissime le aziende che, ogni anno, sponsorizzano le staffette per dare l’opportunità ai propri team e ai network aziendali di correre insieme per sostenere, nell’ambito delle proprie attività di corporate social responsibility (CSR), una buona causa.

 

Grazie al Charity Program i partecipanti potranno contribuire concretamente a un’attività di fundraising correndo a favore di una delle oltre 100 organizzazione non profit iscritte. Tra i grandi protagonisti, che ancora possono accogliere iscrizioni alle staffette, anche in questa edizione c’è Sostieni il Sostegno Onlus, associazione non profit che sostiene le famiglie di minori in situazioni di difficoltà dovute a disabilità fisiche, psichiche o di disagio in generale, che in 15 anni ha finanziato più di 100 progetti con 200.000 euro raccolti.

 

Chi sceglie di iscriversi alla Milano Marathon con Sostieni il Sostegno Onlus può correre in staffette solidali non competitive (suddivise in 4 frazionisti impegnati su distanze variabili tra i 7 e i 13 km), contribuendo a sostenere il progetto Dani&Friends dedicato a “Seconda Navigazione”, cooperativa sociale che aiuta ragazzi affetti da disabilità congenite, grazie a una proposta di tipo socio-educativo studiata su misura per ognuno.

 

“Non è importante quanto si riesce a raccogliere, ma far sapere a tutti che si può correre per uno scopo importante in cui si crede” afferma Giovanni Prinetti, Presidente di Sostieni il Sostegno Onlus. “L’ultima edizione ci ha visto protagonisti con ben 40 staffette e quest’anno speriamo di fare ancora meglio. L’iniziativa di Sostieni il Sostegno Onlus è aperta anche alle aziende, che possono partecipare coinvolgendo direttamente i propri dipendenti o come sponsor della Onlus, contribuendo concretamente alla raccolta fondi e alla buona riuscita del progetto”.

 

Tutte le informazioni su www.sostienilsostegno.com