L’Anima delle Periferie, gli appuntamenti dal 10 al 15.

157

L’ANIMA DELLE PERIFERIE è un intervento di teatro sociale nelle periferie milanesi, in coro di svolgimento dal 01 Dicembre al 15 Dicembre 2022 presso diversi spazi di periferia: CPIA Via Pontano 43 (Via Padova), CPIA Via Satta 23 (Quarto Oggiaro), Quarta Parete via Mazzola (Ortomercato), Villa Litta Modignani Affori.

Prodotto da Animanera in collaborazione con Comune di Milano, Ministero dei Beni Culturali, Quarta Parete, CPIA Milano e Ass. La Tenda.

Con L’ANIMA DELLE PERIFERIE, Animanera promuove la diffusione di attività culturali e teatrali nelle aree periferiche urbane, coinvolgendo sul territorio strutture e associazioni che si occupano di assistenza alla discriminazione e al disagio sociale, attivando meccanismi trasversali di scambio culturale.

Al centro della programmazione multidisciplinare, la discriminazione in tutte le sue forme identitarie, sociale, razziale, religiosa, sessuale, generazionale. Attraverso una miscela di generi, costruita intorno alla centralità della performance teatrale, Animanera mette in scena veri e propri spettacoli, performance collettive, progetti di lettura drammaturgica, proiezioni di documentari creati ad hoc sui temi dell’esclusione sociale, prodotti in collaborazione con realtà associative attive sul territorio. Sono previsti anche momenti di riflessione e discussione con il pubblico.
La discriminazione è un fenomeno sociale trasversale, che interseca elementi personali e biografici con le ragioni della conflittualità che spaziano dall’identità di genere e dalla discriminazione per orientamento sessuale, alla discriminazione razziale etnica, alla discriminazione per confessione religiosa, fino alla discriminazione intergenerazionale e della disabilità.
Senza retorica e con uno sguardo attento al reale, il progetto è nel suo complesso un’azione di arte sociale che ha come obiettivo l’attivazione e lo stimolo di una riflessione condivisa sui temi dell’esclusione delle differenze. Attraverso la condivisione di esperienze e di buone pratiche, L’ANIMA DELLE PERIFERIE sostiene la ripartenza dello spettacolo mettendo in campo forza occupazionale e creando ponti tra le varie discipline e forme artistiche, favorendo l’integrazione sociale attraverso la conoscenza e la scoperta dell’altro da sé. Realizzato in rete con realtà attive sul territorio della città di Milano.

Con le parole dei curatori di L’ANIMA DELLE PERIFERIE della compagnia teatrale Animanera: “Lavorare con gli stranieri si è rivelato essenziale nella costruzione del percorso di programmazione. Chi meglio di loro può raccontare le ferite, i dolori, ma anche la forza e la grande vitalità che regala la vita quando si scontra con la vita? Con “L’anima delle periferie” abbiamo idealmente creato l’architettura di un documentario teatrale e performativo. Una costruzione visiva che ci permette di tenere viva la relazione tra immaginazione e realtà, attraverso l’ascolto di lingue e di linguaggi diversi, tenendo le porte del pensiero aperte sul mondo”.

LUOGHI:
CPIA via Pontano 43 – Municipio 2 – quartiere Via Padova
CPIA via Satta 23 – Municipio 8 – quartiere Quarto Oggiaro
QUARTA PARETE – Municipio 4 – Via V. Mazzola – quartiere Ortomercato – Fermata Passante
VILLA LITTA MODIGNANI (Sala delle colonne) Municipio 9 – Viale Affori, 21
ISTITUTO MARELLI DUDOVICH – Municipio 9 – Via Livigno 11 Dergano

Calendario 10-15 dicembre
10 / 11 Dicembre 3 spettacoli nell’ambito del Festival La linea del colore
VILLA LITTA MODIGNANI (Sala delle colonne) – Viale Affori, 21, MILANO – Municipio 9AFTER PARTY – di Simone Bisantino – regia A. Cassano con Stefano Solaro –
-10 dicembre, ore 20 / 11 dicembre ore 16

COME OUT! STONEWALL REVOLUTION – di Margherita Mauro, regia A. Cassano con Valerio Ameli – musica live di Alberto Turra
-10 dicembre, ore 20.30 / 11 dicembre ore 16.30

AMORI DIVERSI – di Aldo Cassano e Rossella Canevari – con Barbara Apuzzo, Yudel Collazo, Giorgio Cossu, Antonia Monopoli

10 dicembre, ore 21 / 11 dicembre ore 17
14 – 15 dicembre
ore 19.00 – PASSEGGIATA DI QUARTIERE – Municipio 9 – ritrovo Via Livigno 11 Dergano
con i giovani immigrati e gli anziani del quartiere di Scuole Senza Permesso in collaborazione con ass. La Tenda – Centro Culturale Multietnico