In&Aut Festival, per l’inclusione delle persone autistiche, a maggio alla Fabbrica del Vapore.

478
This handout photo provided by the Vatican Media shows Pope Francis during an audience with members of the Italian Autism Foundation on the occasion of World Autism Awareness Day, Vatican City, 01 April 2022. ANSA/ VATICAN MEDIA +++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++

Milano sarà per tre giorni, dal 13 al 15 maggio prossimi, la capitale delle politiche e delle iniziative per l’inclusione sociale e lavorativa delle persone autistiche. In&Aut Festival, questo il nome dell’evento, si terrà alla Fabbrica del Vapore e vedrà la partecipazione di tante realtà che da Nord a Sud sono impegnate sui temi dell’inclusione , oltre ad istituzioni, politici, medici, associazioni e tanti artisti .

L’iniziativa è patrocinata dal Comune di Milano. Tra gli ideatori e promotori il senatore del Pd Eugenio Comincini.

“La giornata internazionale della consapevolezza sull’autismo quest’anno per me ha un significato diverso – afferma Comincini – Qualche mese fa la mia battaglia per dare un sostegno concreto alle startup sociali (realtà del nostro Paese come PizzAut e IlTortellante che creano posti di lavoro per le persone autistiche) è diventata una legge dello Stato. Ma non vogliamo e non possiamo fermarci: la vera sfida è l’inclusione, la più ampia possibile”.

Assieme a Comincini hanno lavorato al Festival Samatha Lentini e Francesco Condoluci in collaborazione con Fondazione InOltre e Associazione La Rotonda.

“Papa Francesco, ieri – aggiunge Comincini – nell’incontro sull’autismo ha sottolineato l’importanza del ‘fare rete, condivisione concreta, attuare la sussidiarietà’.. Ed è proprio con queste finalità che è nato In&Aut Festival”. (ANSA).