Realizza un sito web ecommerce di successo - Kynetic web agency a Salerno e Milano

Dal giallo arancio delle distese di larici in montagna al giallo oro dei ginkgo biloba nelle nostre città, passando per le inconfondibili tinte di zucche, melagrane e cachi, fino alle fioriture dei ciclamini nei boschi e alle bacche rosse delle rose selvatiche in campagna, i caldi e avvolgenti colori dell’autunno, con le loro mille sfumature, sono indiscutibilmente una delle più grandi meraviglie che la natura ci regala. Una magia che si ripete ogni anno davanti ai nostri occhi e che sempre riesce a sorprenderci e a trasmetterci positività ed energia, a cui il FAI – Fondo per l’Ambiente Italiano  ha deciso di dedicare un evento speciale.

Dopo aver dovuto rinunciare lo scorso marzo all’organizzazione della manifestazione “Soffio di primavera” a causa dell’emergenza sanitaria, il FAI è felice di poter inaugurare, sabato 6 e domenica 7 novembre, una nuova mostra mercato dedicata a piante, fiori e tutto il necessario per il giardinaggio – dal titolo “Colori d’Autunno” – che vedrà negli spazi della splendida Villa Necchi Campiglio la presenza di circa trenta espositori accuratamente selezionati che porteranno nel cuore di Milano quanto di bello offre la natura in questa stagione. Per l’occasione i visitatori potranno ammirare e acquistare camelie autunnali, piante da frutto, arbusti da bacca e da fiore, rose, erbacee perenni, piante rampicanti, tipiche di questo periodo dell’anno, ma anche libri, vasi, attrezzi da lavoro, casette per uccelli, cesti in castagno, arredi da giardino, acquerelli botanici e oggetti di brocantage. Inoltre, il vivaista Davide Chiaravalli, esperto di agrumi, porterà a Milano il profumo della Sicilia con le piantine da lui prodotte attraverso l’innesto del “Limone dolce” del Giardino della Kolymbethra, Bene del FAI nella Valle dei Templi di Agrigento.

In più, il pubblico avrà la preziosa opportunità di chiedere consigli sugli acquisti da fare e di apprendere le migliori tecniche di coltivazione, grazie alle indicazioni dei giardinieri del FAI che condurranno visite speciali al giardino della Villa e agli stand, e potrà partecipare a interessanti laboratori di composizione floreale.

La manifestazione avrà un ospite d’eccezione: il noto giardiniere, musicologo e compositore Walter Branchi, che ha insegnato Composizione Musicale Elettronica presso il Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma e al Conservatorio “Gioacchino Rossini” di Pesaro ed è anche uno dei maggiori esperti nel mondo delle rose, specialmente nelle classi Tè, Cinesi e Noisette. Sabato 6 novembre alle ore 16 proporrà nel giardino della Villa una performance molto particolare che, armonizzando suoni della natura, colori d’autunno e note, stimolerà il pubblico a sviluppare un legame emotivo con l’ambiente, mentre domenica 7 alle ore 11.30 converserà sul mondo delle rose con la vivaista Anna Peyron, famosa per le sue rose antiche e botaniche e autrice del libro Il romanzo della rosa (ADD Editore).

 

Questo il programma delle attività previste nei due giorni di evento:

Sabato 6 novembre:

  • Ore 10.30 A zonzo per il giardino con i giardinieri del FAI Luca Dell’Acqua e Umberto Giolli;
  • Ore 11.30 Consigli per gli acquisti: visite ragionate agli stand con il giardiniere del FAI Umberto Giolli;
  • Ore 12 Laboratorio di composizioni autunnali con l’artista varesina Maura Milani;
  • Ore 15 Consigli per gli acquisti: visite ragionate agli stand con il giardiniere del FAI Umberto Giolli;
  • Ore 16 “Ascolto” musicale del compositore e rodologo Walter Branchi nel giardino di Villa Necchi dove i colori dell’autunno, i suoni della natura e le note dell’autore si coniugano per dar vita a una performance molto speciale.

 

 

 

 

 

 

Domenica 7 novembre:

  • Ore 10.30 A zonzo per il giardino con i giardinieri del FAI Luca Dell’Acqua e Umberto Giolli;
  • Ore 11.30 Partendo dal libro di Anna Peyron Il romanzo della rosa (ADD Editore), conversazione a due tra l’autrice e Walter Branchi, compositore e rodologo, sul mondo delle rose;
  • Ore 15 Consigli per gli acquisti: visite ragionate agli stand con il giardiniere del FAI Umberto Giolli;
  • Ore 16 Laboratorio di composizioni autunnali con l’artista varesina Maura Milani;
  • Ore 16.30 A zonzo per il giardino con i giardinieri del FAI Luca Dell’Acqua e Umberto Giolli.

 

Con il Patrocinio del Comune di Milano.

Il calendario degli Eventi nei Beni FAI 2021 è reso possibile grazie al fondamentale sostegno di Ferrarelle, partner degli eventi istituzionali e acqua ufficiale del FAI; al significativo contributo di Nespresso, azienda che dal 2020 sostiene la Fondazione, di Delicius, che rinnova il sostegno al FAI affiancandosi per la prima volta al progetto, e di Pirelli che conferma per il nono anno consecutivo la sua storica vicinanza al FAI.

Villa Necchi Campiglio è Museo riconosciuto da Regione Lombardia.

 

COLORI D’AUTUNNO A VILLA NECCHI CAMPIGLIO – Via Mozart 14, Milano

 

Giorni e orari di manifestazione: Sabato 6 e domenica 7 novembre dalle ore 10 alle 18.

 

Biglietti di ingresso:

Ingresso manifestazione: Intero 7 €; Iscritto FAI, Studenti e Ridotto (6-18 anni) 4 €;

Ingresso manifestazione + visita alla Villa: Intero 15 €; Iscritto FAI 4 €; Ridotto (6-18 anni) 7 €; Studenti 10 €

 

 

 

Per partecipare all’evento è consigliata la prenotazione.

Per informazioni e prenotazioni: www.coloridautunno.it

Per ulteriori informazioni: Villa Necchi Campiglio: tel. 02 76340121; fainecchi@fondoambiente.it

 

MODALITÀ DI VISITA IN SICUREZZA

In base alle disposizioni del D.L. 105 23/07/2021, l’accesso a tutti i Beni FAI è possibile solo alle persone in possesso della certificazione verde Covid-19 (Green Pass). La certificazione verde è richiesta anche per l’ingresso ai Beni di carattere naturalistico. Il Green Pass non è obbligatorio per i bambini al di sotto dei 12 anni e per i soggetti esenti in base a idonea certificazione medica.

 

L’accesso è vietato a chi abbia una temperatura corporea superiore a 37.5°. Lo staff FAI è dotato di misuratori di temperatura.

 

L’accesso è consentito solo a chi indossi una mascherina protettiva. Se sprovvisti, è possibile chiederla allo staff FAI.

 

I visitatori sono invitati a utilizzare il gel igienizzante messo a disposizione lungo il percorso e a evitare di toccarsi il viso (naso, bocca e occhi) con le mani.

 

Per ulteriori informazioni sulle disposizioni di sicurezza: https://fondoambiente.it/il-fai/beni/le-norme-di-sicurezza

 

 

 

Per maggiori informazioni sul FAI: www.fondoambiente.it

Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni