S.I.L.C. S.p.A. Società Italiana Lavorazione Cellulosa ha ottenuto da UniCredit un finanziamento di due milioni di euro, di durata quadriennale, assistito dalla garanzia Risk Sharing della Banca Europea per gli Investimenti (BEI) nell’ambito del Fondo Europeo di Garanzia (FEG), parte integrante del pacchetto di misure da 540 miliardi di euro approvato dall’Unione Europea per contrastare le difficoltà economiche e i rallentamenti produttivi causati dalla pandemia.

È un finanziamento “Futuro Sostenibile”, erogato da UniCredit in Lombardial’innovativa gamma di prodotti per le imprese che si impegnano a migliorare il proprio profilo di sostenibilità ed è finalizzato a supportare gli investimenti che l’azienda ha in programma in termini di innovazione e miglioramento del proprio rating di sostenibilità.

 

S.I.L.C. S.p.A. Società Italiana Lavorazione Cellulosa, a proprietà privata 100% italiana, è nata nel 1972 e produce, ricoprendo anche il ruolo di Officina Farmaceutica, tutti i segmenti del mercato dei prodotti igienici per l’assorbenza e cura della persona (babycare, femcare, adult care) e dell’animale da compagnia (petcare).  Sviluppato su una superficie di circa 60.000 m2 (di cui 30.000 m2 coperti) tra impianti di ultima generazione ad alta automazione e l’impiego di oltre 300 addetti, lo stabilimento di Trescore Cremasco (Cremona) dispone di 23 linee di produzione, un Centro R&D interno all’avanguardia, un Laboratorio Assorbenza, un Laboratorio Microbiologico-Tossicologico e un Laboratorio Chimico dove vengono eseguiti diversi test a supporto. Per S.I.L.C. S.p.A. è indispensabile progettare, produrre e commercializzare prodotti in grado di migliorare la qualità della vita della famiglia, dal neonato all’anziano. Per questo è importante lavorare nel rispetto dell’ambiente e accrescere il valore, non solo di S.I.L.C. S.p.A., ma anche e soprattutto delle persone che vi lavorano, dei partner commerciali ed industriali e del contesto sociale in cui si trova ad operare.

 

Il finanziamento a tasso agevolato è subordinato al raggiungimento di obiettivi di sostenibilità prefissati in termini di certificazione ESG. L’azienda è infatti certificata CERVED RATING AGENCY con rating ESG e ha come obiettivo la continua crescita del suo rating.

 

Crediamo molto nelle aziende innovative della nostra Regione e riconosciamo il loro impegno a generare un impatto positivo verso l’ambiente, le comunità e il buon governo dell’azienda stessa.

Per questo motivo abbiamo deciso di sostenere S.I.L.C. S.p.A., un’azienda in continua evoluzione che ha deciso di investire per migliorare la sostenibilità del proprio ciclo produttivo – afferma Marco Bortoletti, Regional Manager Lombardia di UniCredit. Vogliamo supportare le imprese che si impegnano a migliorare il proprio profilo di sostenibilità per un futuro migliore, grazie al conseguimento di risultati basati su criteri ESG.

 

S.I.L.C. S.p.A., nelle parole del suo Amministratore Delegato dott. Cesare Battaglia, si dichiara “soddisfatta di aver trovato una Banca Italiana, ma di vocazione e standing internazionale, che ha saputo intercettare e valorizzare, prima ancora che condividere, una sensibilità verso la sostenibilità, nata, fin dalle proprie origini di azienda di famiglie, che ha accompagnato, nella propria concezione del business, tutti i processi di evoluzione, crescita, sviluppo prodotti, tecnologie impiegate,  governance, presidio dei rischi e passaggio generazionale.”

Finanziamento Futuro Sostenibile, lanciato da UniCredit lo scorso luglio, è l’innovativa gamma di finanziamenti per le imprese che si impegnano a migliorare il proprio profilo di sostenibilità, in linea con piano d’azione lanciato dalla banca a supporto del PNRR per sostenere la ripresa del Paese, facendo leva sul ritorno ai consumi e sulla trasformazione digitale ed ecologica. La banca riconosce direttamente al momento dell’erogazione una riduzione del tasso rispetto alle condizioni offerte previste per queste operazioni, con successiva verifica del raggiungimento di almeno due obiettivi di miglioramento in ambito ESG, prefissati alla stipula del finanziamento. UniCredit, in linea con il paradigma ESG, prevede tre categorie di obiettivi legati al Finanziamento Futuro Sostenibile: tutela dell’ambiente, miglioramento degli aspetti sociali della collettività e conduzione etica dell’impresa. La banca si impegna altresì a monitorare l’andamento dei risultati ottenuti dall’azienda e comunicati tramite autocertificazione o dichiarazione dedicata nella nota integrativa al bilancio della società̀ cliente.