Borsa, giornata positiva.

368
La Borsa di Milano. ANSA / Massimo Lapenda

La Borsa di Milano (+0,2%) prosegue positiva, sostenuta dalle banche.

A Piazza Affari sugli scudi Saipem (+4,1%), con gli analisti della banca tedesca Berenberg che vedono un “futuro luminoso” e alzano il prezzo obiettivo.

In flessione lo spread tra Btp e Bund che scende a 193 punti, con il rendimento del decennale italiano al 3,89%.

Tra le banche si mettono in mostra Bper (+1,44%), Banco Bpm (+0,56%), Unicredit (+0,44%) mentre è in calo Intesa (-0,2%).

Seduta positiva per Tim (+1,1%), alle prese con le vicende della separazione della Rete e nonostante il taglio del rating di Fitch. Avanza anche Prysmian (+1,7%), dopo le recenti commesse all’estero.

Scivola Leonardo (-2,8%). Male anche le utility con il calo del prezzo del gas. In flessione Enel (-0,7%), Hera e A2a (-0,6%) e Snam (-0,5%). In ordine sparso i titoli legati al petrolio con Eni (+0,1%) e Tenaris (-0,1%). (ANSA).