Borsa, altra giornata fiacca.

65
La Borsa di Milano. ANSA / Massimo Lapenda

Piazza Affari conferma il calo dell’apertura nella prima mezz’ora di scambi.

L’indice Ftse Mib cede lo 0,42% a 21.306 punti.

Si assesta a 226,6 punti base il differenziale tra Btp e Bund tedeschi, con il rendimento annuo italiano in calo di 2,7 punti al 3,248%. Scivolano Bper (-1,77%), Moncler (-1,75%), alla vigilia dei conti che diffonderà anche Unicredit (-1,43%), Intesa (-1,68%), e Banco Bpm (-1,16%). Poco mossa invece Mps (-0,4%). Il rialzo del greggio (Wti +1,53% a 98,23 dollari al barile) spinge Eni (+1,21%), e Saipem (+3,18%) alla vigilia dei conti semestrali, che saranno diffusi anche da Snam (-0,08%). (ANSA).