La Finestra sulla grande Milano

0
315

Da questo numero inizia una collaborazione tra Gazzetta di Milano e Assoedilizia.

Sin dal titolo si capisce come scopo della rubrica sia invitare il lettore ad osservare la propria città e quanto vi avviene da un’ottica particolare, quella dei proprietari di casa che più di altri la vivono ed al cui sviluppo di qualità sono più interessati.

Assoedilizia-Associazione Milanese della Proprietà Edilizia, è in Italia la più antica (costituita nel 1894), la più rappresentativa e la più radicata nel territorio fra le organizzazioni dei proprietari di casa. Nel 1916, con altre associazioni locali, ha costituito Confedilizia.

Coordina la Federazione Lombarda della Proprietà Edilizia, presente in tutti i capoluoghi di provincia e nelle città principali con 29 tra associazioni locali e delegazioni. Solo a Milano conta 9.500 associati tra cui 1.200 investitori istituzionali nell’immobile – banche, compagnie di assicurazione, enti, società immobiliari – e 2.700 amministratori di condominio. Ha influenza su oltre 100.000 famiglie. Nel Direttivo sono presenti alcuni dei nomi più rappresentativi dell’alta borghesia e del patriziato lombardi. E’ presieduta dall’avv. Achille Colombo Clerici, che è anche vicepresidente di Confedilizia e presidente della Federazione Lombarda della Proprietà Edilizia.

Assiste il piccolo proprietario, come la grande società immobiliare, nei settori legislativo e giurisprudenziale, condominiale, sindacale, fiscale, assicurativo, catastale; tecnico-edilizio, urbanistico, patrimoniale e di diritto societario; offre consulenza sulle norme di sicurezza, sugli impianti elettrici e termici-riscaldamento, di allarme e antintrusione, rumori e vibrazioni. Dà consulenze e assistenza sulle questioni riguardanti collaboratori domestici, autisti, giardinieri, portieri di stabili ed altro personale, oltre ad offrire servizi di gestione paghe e contributi per i suddetti lavoratori.

Organizza corsi di formazione e di aggiornamento per i portieri, per gli amministratori di condominio, per i gestori/amministratori dei patrimoni immobiliari.

Assoedilizia interviene inoltre sui temi che riguardano  l’attuazione di una efficiente politica della casa; la protezione e la tutela dell’ambiente, lo sviluppo e il decoro della città, la realizzazione delle infrastrutture, la   sicurezza nella casa   ed opera in stretto contatto e collaborazione con Governo,  Regione, Comuni, Province, enti, organizzazioni, istituzioni private e pubbliche anche attraverso convegni, conferenze stampa, studi e ricerche, interventi legislativi, comunicati stampa, rubriche radiotelevisive, ecc,.

Assoedilizia ha patrocinato la nascita dell’associazione Amici di Milano che raccoglie una buona rappresentanza del milieu aristocratico-borghese, culturale, professionale e imprenditoriale milanese. Tra le iniziative di Amici di Milano, il Premio internazionale-targa d’argento del Presidente della Repubblica, per i giovani milanesi emergenti e piu’ recentemente il Premio musicale internazionale Mormone – Citta’ di Milano.

Da un punto di vista culturale, l’interesse di Assoedilizia per il territorio è confermato dalla stretta collaborazione con alcuni dei principali Atenei.  E’ il caso dell’Università degli Studi di Milano dove è stato costituito congiuntamente l’Osservatorio dei Diritti Immobiliari coordinato dalla Prorettrice  Marilisa D’Amico,  professore ordinario di Diritto costituzionale, che vede Assoedilizia e l’Università degli Studi di Milano lavorare in sinergia quali soggetti promotori, con il coinvolgimento di studiosi ed esperti del settore.    Oggi e’ importante piu’ che mai avere luoghi nei quali portare a sintesi le istanze dei mondi operativi sul piano economico e della cultura nonche’ di quelli accademici. Si avverte la mancanza di un vero dibattito all’interno dei processi formativi dei piu’ importanti passaggi amministrativi per dare l’impronta culturale all’azione amministrativa.

Presso l’Università Bocconi di Milano Assoedilizia è componente dell’Osservatorio Smart Cities coordinato dai docenti  Giuseppe Franco Ferrari, Dipartimento di Studi Giuridici e Edoardo Croci, IEFE . Oltre a costituire l’ambiente di vita della gran parte della popolazione europea e mondiale, le città sono oggi degli straordinari laboratori di innovazione. La “smart city” costituisce l’obiettivo di un processo di trasformazione urbana che integra in una visione sistemica le dimensioni economica, ambientale e sociale.

Assoedilizia patrocina, presso il Politecnico di Milano,  il Master universitario in Estimo e Valutazione Immobiliare- MREV, riservato a candidati in possesso di laurea V.O. o laurea specialistica/magistrale in discipline ingegneristiche, economiche e giuridiche, che  si propone di sviluppare competenze orientate alla valutazione di beni immobili in
linea con gli standard nazionali e internazionali di riferimento. Il Master e’ organizzato dal MIP Politecnico di Milano in collaborazione  con i  Dipartimenti di Ingegneria Civile e Ambientale,  di Architettura, Ingegneria delle Costruzioni e Ambiente Costruito,  e di Architettura e Studi Urbani .

Assoedilizia ospita i dibattiti dell’Osservatorio Metropolitano per lo sviluppo e la promozione di una nuova qualità urbana, coordinati da Alberico Belgiojoso (Architetti per Milano), Carlo Berizzi (Associazione Interessi Metropolitani), Gianni Verga (Collegio degli Ingegneri e Architetti di Milano).   L’iniziativa è finalizzata ad approfondire le diverse questioni che stanno alla base delle future proposte sullo sviluppo di Milano e della sua Area Metropolitana attraverso il coinvolgimento di relatori esperti e riferiti ad un ampio quadro multidisciplinare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here