Intervista ad Elena Gala

0
6098

Con l’intervista a Elena Gala inauguriamo questa nuova rubrica sulle trasgressioni  a Milano e co. Chi meglio  di chi ha fatto della trasgressione il proprio mestiere  può introdurci  in questo mondo fatto di luci ma soprattutto di ombre.  Un mondo  misterioso, che potremmo definire parallelo dove tranquille casalinghe o giovani avvocati e rampolli della Milano bene decidono di immergersi, cambiando pelle!

Numerosi studi evidenziano, infatti che 3 italiani su 10 amano frequentare privè, fare scambi di coppie o semplicemente rivolgersi a Escort e sesso a pagamento.

Se fino a  qualche anno fa questo mondo era coperto da un velo di morale oggi questo non capita più.

Questa tendenza ce la conferma la trans Gala, durante il nostro incontro avvenuto davanti ad un caffè in un noto bar della città meneghina.Ci racconta il modo di trasgredire..

Elena ti presenti?

Mi chiamo  Elena Gala vengo dal Perù e sono in Italia da ben 5 anni.

Sei sposata o  preferisci visto il lavoro che fai essere senza legami?

No sono sposata da alcuni anni.

Girando per Milano, soprattutto di notte ci è capitato di notare un grande afflusso in locali  che possiamo definire trasgressivi  da chi sono frequentati?

Questo tipo di locali sono frequentati sia da persone sposate che single, senza distinzione fra uomini o donne.

Chi  richiede i suoi servizi?

Anche in questo caso non posso fare una netta distinzione. In questi anni ho incontrato molti uomini  sia sposati che single,  sia di ceto alto che basso, professionisti ma anche operai o imprenditori.

Quali sono le cose più strane che le  hanno chiesto di fare?

Quello forse più tenero è stata la richiesta di un uomo anziano di stare con me  il giorno prima di andare a sottoporsi ad un’importante intervento chirurgico. Non poche volte mi hanno chiesto incontri nei parchi della città.

Quando ha  scoperto che le piacevano gli uomini?

Sin dalla tenera età di 8-9 anni  mi sono resa conto di essere attratta dai ragazzi, mi eccitava guardare altri ragazzi, di  nascosto mi piaceva indossare gli abiti di mia madre, volevo sentirmi donna…guardavo con grande attenzione i ballerini danzare….

Ha mai avuto una storia con una donna?

Ho provato con una donna, ma  mi sono accorta che non provavo eccitazione e piacere…

Nei prossimi giorni tante altre trasgressioni… tante novità

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here