Nasce CReLDis Coordinamento Regione Lombardia Diritti e Salute, Comitato spontaneo di genitori e professionisti Lombardi a tutela dei diritti dei cittadini

0
601

In Lombardia nasce CReLDiS, il Coordinamento Regionale Lombardia Diritti e Salute.

Si tratta di un nuovo strumento che si prefigge, attraverso i suoi componenti, di monitorare quello che le istituzioni pubbliche offrono alla comunità attraverso i propri servizi.

CReLDiS non è un progetto politico, bensì l’unione spontanea e su base volontaria di più persone e gruppi come Genitori No Obbligo Lombardia, associazioni Colibrì e Movimento Genitori Lombardia, che hanno deciso di condividere le proprie competenze, il proprio know how, al fine di aiutare le istituzioni a migliorare l’offerta che viene erogata attraverso il sistema sanitario nazionale e regionale, sia dal punto di vista della qualità sia da quello dei diritti acquisiti dal libero cittadino.

Un progetto indispensabile, che coinvolge medici, scienziati, avvocati e giuristi, una cittadinanza attiva, dove tutti hanno deciso di offrire il proprio tempo senza condizionamenti esterni quali possono essere le lobbie e la politica, finalizzati al dialogo da una diversa posizione e prospettiva esterna, affinché si possano ridurre anche i motivi di scontro e di delusione che quest’ultima ha suscitato tramite promesse pre e post elettorali, finora non sempre mantenute.

Il progetto  si propone di affrontare diverse tematiche:

  • AMBITO SANITARIO:
    • Prevenzione
    • Disabilità
    • Nuove tecnologie e impatto sulla salute
  • COMUNICAZIONE:
    • Scienza promossa da professionisti che fanno già parte dell’apparato pubblico
    • informazione e divulgazione scientifica, con il preciso scopo di promuovere la corretta informazione e per contrastare tutto ciò che non è supportato da fonti attendibili
    • elaborazione di progetti editoriali e campagne mediatiche ai fini di una comunicazione senza censure su tutto ciò che concerne la scienza medica, i suoi obiettivi, i traguardi raggiunti, ma anche le eventuali anomalie, i ritardi o molto altro
  • STRUTTURE ALTERNATIVE:
    • laddove le istituzioni restano sorde, vagliare progetti e percorsi con le maggiori realtà presenti sul territorio italiano
    • il supporto, la creazione, la gestione e la capillarità sul territorio
  • DIALOGO CON LA REGIONE E GLI ENTI LOCALI
    • approfondimento di tutte le procedure atte alla corretta gestione delle strutture scolastiche
    • approfondimento e verifica di tutte le strutture che erogano servizi sanitari, al fine della verifica che tutto sia rispettoso delle norme e di ridurre al minimo i disagi al cittadino

Creldis mira a coinvolgere  cittadini e genitori per compiere azioni concrete, realizzare  eventi informativi sul territorio con l’obiettivo comune di difendere il diritto alla salute a 360 gradi, supportare  le disabilità ove lo Stato si dimentica dei più deboli.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here