Non basta Lukaku, il Barcellona non fa sconti, Inter sconfitta ed eliminata dalla Champions.

0
205
Inter Milan's Italian head coach Antonio Conte looks on during a press conference held at the team training center on the eve of the UEFA Champions League Group F football match Inter Milan vs Barcelona, Appiano Gentile, Italy, 9 December 2019. ANSA / MATTEO BAZZI

Inter eliminata dalla Champions League. Nell’ultima partita della fase a gironi i nerazzurri sono stati sconfitti dal Barcellona 2-1. L’Inter giocherà ora in Europa League. Blaugrana in vantaggio con Perez, di Lukaku il gol del momentaneo pareggio dei nerazzurri. Nel finale, all’86’, il neo entrato Ansu Fati (classe 2002, appena 17enne, ndr), segna il gol della vittoria peri la squadra allenata da Ernesto Valverde.

“Occasioni ne abbiamo avute, ci è mancato quel pizzico di cinismo e convinzione per concretizzare ciò che abbiamo creato. Ma ho poco da rimproverare ai miei, hanno dato tutto, e poi abbiamo subito il 2-1 che ci ha ammazzato”. Un Antonio Conte visibilmente deluso commenta così, dai microfoni di Sky, la sconfitta interna dell’Inter a San Siro contro il Barcellona (privo di Messi) che ha sancito l’eliminazione dei nerazzurri dalla Champions League.

“Le immagini del gol di Fati fanno male – dice ancora Conte -, è il gol che ci ha tagliato le gambe e ucciso sotto tutti i punti di vista: stavamo creando e spingendo. Mi spiace soprattutto per i calciatori, che stanno dando tutto in un periodo non semplice, e per l’atmosfera che c’era a San Siro. Peccato, poteva finire diversamente: a vedere il girone, con le prestazioni che abbiamo avuto avremmo mritato qualcosa di più. Ma se non arrivi al turno successivo devi rimboccarti le maniche, continuare a lavorare e cercare di rialzarti. Bisogna farlo e riprendere il cammino. In questo momento c’è delusione, ma ho detto ai miei che bisogna alzare la testae ripartire, stiamo facendo cose importanti in un ,momento non semplice”.

“Mancano due partite al Natale – conclude Conte – e pensiamo a recuperare dei giocatori, ne avrei biosgno anche se oggi i miei sono tutti bravi a sopperire nell’emergenza, tengo a sottolinearlo”. (ANSA).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here