di Viviana Bazzani

Non esistono relazioni perfette, ma esistono coppie che non si arrendono mai perché certi amori vanno raccontati con la semplicità limpida e pura di un bambino che s’affaccia ad esplorare un mondo, a volte, difficilmente compresibile da chi non è capace a guardare lontano. 

Accade che, per magia, una sera annoiata e sonnecchiante prendi il cellulare e inizi a navigare su TikTok dove si intersecano volti, storie di vita, tenerezze, canzoni, opinioni, cattiverie e comicità.

E poi incappi nei video di due giovani ragazzi che con garbo e intelligenza raccontano, in parodia, la loro quotidianità di coppia.
Sono graziosi e molto diversi tra loro ma assieme sono unici e felici nel vivere la loro unica e grande storia d’amore.
Daniele Gadaleta dai grandi occhi celesti che non nascondono ciò che gli passa per la mente e, poi, Francesco Maione ragazzo dai colori mediterranei, di corporatura esile ma forte nello stesso tempo.
Oggi, eccomi a raccontare la loro storia, senza tralasciare alcuna sfumatura del loro viversi.
D – Come nasce il vostro incontro?
R – Galeotto fu “Badoo” e una serata dove Daniele scrisse a me, Francesco, una frase semplice che mi colpì particolarmente.
Iniziò tutto così, io, sicuro della mia vita e delle mie scelte di orientamento sessuale lui, Daniele, fermo ad un bivio in cerca di risposte.
Il primo nostro incontro, dopo tanto chattare per più di 6 mesi, avvenne nel mese di marzo del 2007 alla Stazione Termini.
D – Perché così tanto tempo?
R – Il problema non era la distanza, pur abitando uno vicino a Napoli e l’altro a Roma. Il fatto è, che avevamo timore di rovinare ciò che di bello siera costruito tra chat e video chiamate.
Poi abbiamo preso coraggio e a maggio del 2007 ho deciso di prendere il treno e di raggiungere Daniele a Roma. Non ti nascondo che quando ci siamo visti eravamo entrambi imbarazzati come due liceali al primo incontro, poi, tutto andò come cupido voleva.
D – Le vostre famiglie come hanno accolto la vostra unione?
R – Siamo due ragazzi fortunati cresciuti da genitori intelligenti che hanno accolto con grande normalità il nostro sentimento . Va detto che le mamme, che sanno sempre tutto, capiscono i nostri silenzi e leggono nei nostri occhi, avevano a nostra insaputa preparato il resto della famiglia a questo nostro cammino di vita.
D – Oggi com’è la vostra vita?
R – Io, Francesco per gli amici Checco, mi sono trasferito a Roma poco dopo il 2007 e, con Daniele, abbiamo trovato casa e lavoro.
Oggi Daniele lavora come commesso in un negozio di vintage mentre  io ricopro un ruolo di responsabile in una importante azienda multinazionale.
D – Parliamo del vostro accaunt di TikTok, seguito da più di un milione di followers, nominato @mezzokilo.A cosa si deve questo vostro successo sui social?
R – Abbiamo aperto il nostro profilo per curiosità e per gioco e, mai, avremmo immaginato, che le nostre sit-com social sarebbero state apprezzate da un pubblico così attento e curioso. Nei nostri video  raccontiamo la nostra quotidianità tra le mura domestiche e a volte veniamo azzardosamente paragonati a  “Sandra e Mondaini”.
Il successo è dovuto, probabilmente, alla eleganza nell’esporre l’amore tra due ragazzi.
D – Vi è mai capitato di ricevere frasi omofobe?
R – Poche volte e, noi, rispondiamo alle provocazioni con un grande sorriso oppure con video silenziosi dove gli sguardi parlano e dicono tutto.
D – Come vedete il vostro futuro?
R – In una casa tutta nostra con un grande giardino, tanti amici e molti viaggi.
D – Avete mai pensato di raccontare la vostra vita in un libro?
R – Già fatto e il titolo è  “INSIEME SIAMO PIÙ FORTI” perché nella vita da soli si fa poca strada…. insieme si costruisce il “mondo”.
Funshopping.it crea la tua vetrina gratis per vendere on line - acquista migliaia di prodotti con sconti fino al 70%
compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni