di Mimmo Lastella, scrittore narrativa erotica e opinionista

Carissimi lettori, carissime lettrici

Si sono svolti anche quest’anno  gli award dell’adult entrettenement, organizzati dalla piattaforma televisiva hardchannel.tv di Heidy Cassini, con una novità: “la diretta streaming.”

Una fiamma accesa, in un mondo quasi spento, dominato da internet, dai vari siti che governano ormai le scene dell’intrattenimento per adulti, eccezion fatta per gli spettacoli dal vivo, offerti dalle star dell’eros nei vari locali notturni e prive.

Un settore ormai nell’oblio, surclassato dai vari programmi d’intrattenimento trash (gf vip, uomini e donne e vari talk) che tendono a mettere in evidenza i lati proibiti e gli orientamenti sessuali delle varie star e starlette cosiddette artisticamente normodotate, incuranti delle fasce protette e di quel pizzico di pornografia che producono. Con buona pace delle femministicamente corrette e del mainstream corrente; che considera il mondo delle luci rosse, un mondo nel quale, si pratica il mercimonio del corpo femminile;  che si scandalizza per una pacca sul sedere ad una giornalista.

Gli award dell’adult entrettenement, hanno visto la partecipazione di numerosi ospiti del settore fra i quali: “Cristina Muller, Veronika Havenna, in rappresentanza del mondo LGBT+Q  di Felix Belmondo, Axel Ramirez; quest’ultimo collega scrittore nonché, attore hard; ed infine un mio videoselfie di saluto agli ospiti in studio.

Una fiamma accesa, in un mondo quasi spento, un mondo che mi auguro, avrà in futuro una sua rivisitazione in senso positivo. Mah, chissà se ci penserà Arisa a risollevarlo; magari, ce la ritroviamo candidata agli award del 2023?