Angelica: il mio rapporto con il mio essere curvy non è mai stato facile

289

Sono Angelica ho 34 anni vivo nella provincia di Padova e lavoro nella provincia di Venezia. Ho un negozio di abbigliamento e accessori handmade; il mio negozio non è semplicemente un negozio ma è un luogo in cui ricordo alle donne indipendentemente dalla loro taglia (noi vestiamo fino alla 56) quanto sono belle e questa ad oggi è diventata la mia mission creare un angolino di mondo in cui chi entra non si senta giudicato ma bensì amato per quello che è e unico come le nostre collezioni fatte a mano.
Io invece sono una persona Estroversa, di una timidezza ed emotività indescrivibile ma
Sempre con il sole addosso. Tanto che anche quando va tutto male io mi alzo cantando e domani andrà meglio. Che i problemi siano la mia salute (soffro di endometriosi) o qualsiasi altro problema invece di odiarlo gli sorrido che va bene così.
Mi ritengo un ossimoro vivente come ho scritto nella mia bio di Instagram 🤣 ed in effetti sono forte e al contempo fragile quanto il cristallo.
Il mio rapporto con il mio essere curvy non è mai stato facile, tra le diete drastiche e il peso a effetto yo-yo ho sofferto per anni fino ad arrivare ad un peso nel quale non mi identifico proprio ma che sto iniziando ad accettare perché l’accettazione è la base di qualsiasi rapporto sano per lo meno con noi stessi e l’inizio ideale per migliorarsi. Ovviamente il mio sovrappeso non mi ha mai fermata dall’essere eccentrica anzi; ho sempre Sognato di essere diversa e se questo mi permette di Essere la pecorella nera della situazione ben venga.
Io sto percorrendo una lunga strada in salita per amarmi e per amare anche la mia eccentricità che a volte mi ricorda quanto io sia eccessiva nel senso buono del termine ma sempre pesante però vorrei diventare uno spunto per chi ha perso la propria autostima e la propria forza e soprattutto vorrei diventare portavoce di quella malattia che per anni mi ha fatto sentire sbagliata.