Le donne si fanno belle per l’amante, non per il marito.

0
49
Le donne non si fanno belle per il marito ma soprattutto per l’amante ed anche gli uomini tendono a mettersi in forma e a «farsi belli» quando devono tradire. Secondo quanto ha rilevato Incontri-ExtraConiugali.com, il sito più sicuro dove cercare un’avventura in totale discrezione e anonimato, a beneficiarne è l’intero mercato della bellezza che appunto dai fedifraghi riesce a generare un giro d’affari stimato in 1,4 miliardi.
I traditori sono più motivati a stare in forma ed essere più belli. Almeno a giudicare dalla loro spesa per l’estetica che Incontri-ExtraConiugali.com, il sito più sicuro dove cercare un’avventura in totale discrezione e anonimato, ha stimato -includendo wellness, fitness, cosmetici, coiffeur e trattamenti estetici- in 1,4 miliardi di euro, pari al 78% della spesa complessiva dei dater italiani in questo settore.Insomma, chi tradisce consuma per l’estetica di più non solo delle coppie sposate ma perfino di chi è alla ricerca dell’anima gemella.

«Le donne non si fanno belle per il marito ma per l’amante. Però alla fine a beneficiarne sono anche i mariti. Tre rimane quindi il numero perfetto per tutti» commenta scherzosamente Alex Fantini, fondatore di Incontri-ExtraConiugali.com.

Quanto vale l’intero indotto degli incontri extraconiugali? Ponderando dati Cebr, Ibis e Pew Research con dati assunti da ricerche non probabilistiche interne al sito dedicato ai fedifraghi, Incontri-ExtraConiugali.com ha stimato un valore che per l’Italia è di 7,3 miliardi di euro, una cifra considerevole se si tiene conto che per i dater italiani nel loro complesso il valore è di 14,8 miliardi di euro.

In termini di percentuale rispetto ai dater in generale, la spesa più alta per gli incontri extra-coniugali è rappresentata proprio dall’estetica che somma 1,4 miliardi di euro, pari al 78% della spesa complessiva dei dater.

Seguono l’intrattenimento che -includendo ristoranti, cinema, teatro e così via- somma 2,8 miliardi di euro -il 62% rispetto alla spesa complessiva dei dater- ed i regali pari ad un importo di 0,3 miliardi di euro il 60% rispetto alla spesa complessiva dei dater.

Insomma la spesa di maggior rilievo per i traditori è quella dedicata all’estetica. «Anche perché gli italiani di entrambi i sessi vogliono innanzi tutto essere belli e in forma per andare poi a cercare in un amante quelle emozioni che non trovano all’interno della coppia» sostiene Alex Fantini.

Esiste allora una correlazione tra wellness e tradimento? «Sí, spesso -e soprattutto per le donne- è proprio il fatto di tradire a spingere a mantenersi in forma ed a voler essere belle e curate» risponde il fondatore di Incontri-ExtraConiugali.com.

Le persone che tradiscono sono più interessate al benessere del corpo, a volersi tenere in forma, a volere stare bene con se stessi e sentirsi a proprio agio. E fatto è che, favoriti dall’anonimato su un sito affidabile e sicuro come Incontri-ExtraConiugali.com, i tradimenti sono diventati all’ordine del giorno in tutt’Italia sia per gli uomini che per le donne, dalla grande città al piccolo paesino.
Un dato confortante, perché nel «Sondaggio 2018 sul Tradimento in Europa», condotto dal sito web fondato da Alex Fantini, il nostro Paese, con un indice di 67 su 100, si posiziona al primo posto in quanto a propensione a tradire. E, se il tradimento è correlato al benessere, allora l’Italia è un Paese che gode di un’ottima salute.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here