Regione, 300.000€ per sviluppo tecnologico polo universitario Lecco-Sondrio.

0
187

Un ulteriore contributo, a integrare l’Accordo di Programma finalizzato alla realizzazione di un Polo universitario per il territorio delle province di Lecco e Sondrio, sottoscritto da Regione Lombardia, Provincia di Lecco,Comune di Lecco, Azienda ospedaliera di Lecco, Politecnico di Milano e Camere di Commercio di Como-Lecco e di Sondrio. “Con la delibera approvata – ha spiegato l’assessore regionale agli Enti locali, Montagna, Piccoli Comuni e Programmazione negoziata, Massimo Sertori – Regione riconosce un ulteriore contributo di 300.000 euro che va ad aggiungersi ai 3,2 milioni già stanziati a partire dal 2015 e volti alla realizzazione della sede degli Archivi Storici del Politecnico di Milano perle province di Lecco e Sondrio che, anche grazie alla collaborazione con le istituzioni e la realtà produttiva locale,mira sempre più alla qualità e al valore dell’innovazione”.

L’intervento finanziato con l’atto integrativo dell’Accordo di Programma è finalizzato alla realizzazione di un nuovo laboratorio didattico al servizio del territorio, nell’ambito del più ampio programma di interventi di sviluppo tecnologico del polo universitario, la cui costruzione ha rappresentato un intervento strategico, condiviso e voluto dall’intera comunità,e strettamente legato alla vocazione produttiva dell’identità lecchese.

“Coniugando tradizione e tecnologia – ha concluso Sertori – oggi perseguiamo, dunque, l’obiettivo di sostenere la ricerca,favorendo al tempo stesso la crescita collettiva e competitiva di un territorio aperto all’innovazione e all’imprenditorialità e sostenuto da un capitale sociale ed umano di eccellenza”.

“L’ulteriore impegno profuso – ha sottolineato il sottosegretario ai Grandi eventi sportivi della Regione Lombardia, Antonio Rossi, delegato lo scorso luglio dall’assessore Sertori per il Collegio di Vigilanza dell’Accordo di programma del Polo universitario per il territorio delle province di Lecco e Sondrio – è una conferma dell’attenzione e della sensibilità della Regione verso le richieste delle realtà produttive e di ricerca lombarde: permetterà di realizzare il laboratorio del nuovo polo universitario dedicato alla memoria dell’indimenticato ingegner Pier Luigi Nervi”. (LNews)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here