Più di 4.000 studenti con Legambiente per Puliamo il Mondo.

0
131

Ha preso il via questa mattina la 27esima edizione di Puliamo il Mondo, la tre giorni di impegno civico e volontariato ambientale promossa da Legambiente per prendersi cura del territorio in cui si vive e ripulire dai rifiuti abbandonati strade, cortili, parchi. L’obiettivo della campagna è restituire aree degradate alla fruizione da parte della cittadinanza e sensibilizzare gli abitanti sull’abbandono dei rifiuti, una pratica ancora troppo diffusa in tutte le città: dai mozziconi di sigaretta gettati in strada a interi sacchi e materiali ingombranti in aree verdi e ai lati delle strade, che diventano discariche a cielo aperto.

Puliamo il mondo è anche una campagna educativa che coinvolge bambini e ragazzi. Come ogni anno sono gli studenti i protagonisti della prima giornata con tante attività di pulizia in tutta la regione. Solo a Milano questa mattina sono scesi in campo oltre 4000 ragazzi da più di 30 istituti scolastici, muniti di guanti, rastrelli e pettorine dell’associazione.

 

«La cura del territorio e l’amore per l’ambiente si imparano fin da piccoli – sottolinea Barbara Meggetto, presidente di Legambiente Lombardia – Partendo dal movimento messo in campo da Greta Thunberg, i giovani ci chiedono di fare azioni concrete, di essere protagonisti del cambiamento».

 

Puliamo il Mondo è l’edizione italiana di Clean Up The World, il più grande appuntamento internazionale di volontariato ambientale, nato a Sydney nel 1989, che coinvolge ogni anno oltre 35 milioni di persone in circa 120 Paesi. In Italia gode del patrocinio del Ministero dell’Ambiente, della Tutela del territorio e del Mare, del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, di UPI e di ANCI.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here