Morti 5 alpinisti in Svizzera

0
1283
epa06676447 Competitors climb the Rosablanche peak during the 21st Glacier Patrol race in the mountains between Zermatt and Verbier, Switzerland, 18 April 2018. The Glacier Patrol (Patrouille des Glaciers in French), organized by the Swiss Army, takes place from April 17 to 21. Highly-experienced hiker-skiers trek for over 53km (3994m ascent and 4090m descent) along the Haute Route along the Swiss-Italian border from Zermatt to Verbier. EPA/JEAN-CHRISTOPHE BOTT

Sono tutti italiani i 4 escursionisti morti ieri dopo essere rimasti bloccati da una bufera di neve nella zona della Pigna d’Arolla, a oltre 3.000 metri di quota lungo il percorso della Haute Route, un itinerario scialpinistico che collega Chamonix, ai piedi del Monte Bianco, con Zermatt, sotto il Cervino. Lo riportano diversi media on line. Oltre alla guida italiana Marco Castiglioni, tra le vittime ci sarebbero tre escursionisti esperti di Bolzano Elisabetta Paolucci, Marcello Alberti (53 anni) e Gabriella Bernardi (53 anni), marito e moglie. E’ invece deceduto in ospedale un quinto alpinista che faceva parte della spedizione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here