Milano città di eventi: consigli su come organizzarne uno

0
99

La città di Milano è una delle principali metropoli italiane protagoniste della vita mondana, della dinamicità e dell’ospitalità: sono tantissime le manifestazioni, gli eventi, le fiere e le kermesse che si svolgono nel capoluogo meneghino.

Come procedere con l’organizzazione eventi Miliano? Quali sono i migliori consigli per pianificare ad hoc una kermesse o una fiera nel capoluogo lombardo?

Bisogna notare che, fino a qualche tempo fa, gli enti organizzatori erano “vittime” di un iter burocratico assurdo: una trafila lunghissima fatta di “scartoffie” da presentare agli uffici che comportava una perdita di tempo e maggiori inefficienze.

Finalmente, grazie alla nascita dello Sportello Unico Eventi, uno sportello ad hoc pensato dal Comune della Città Metropolitana di Milano e dalla Camera di Commercio, adesso è possibile finalmente organizzare un evento milanese “a pennello”, evitando le code e le “lungaggini” della burocrazia italiana.

Ecco la guida utile che raccoglie gli utili consigli per organizzare una fiera, una manifestazione culturale o un evento enogastronomico nella Città metropolitana di Milano.

Come pianificare ad hoc un evento a Milano?

Grazie all’inaugurazione dello Sportello Unico Eventi, gli Enti coinvolti nell’organizzazione delle manifestazioni potranno avere tutte le carte in regola in modo semplice ed immediato.

Basta recarsi all’Ufficio 349 localizzato in Via Larga 12 a Milano per presentare tutti i documenti per ottenere le autorizzazioni per pianificare ad hoc un evento meneghino.

Grazie all’utilizzo del software informatico (Osapi), è possibile beneficiare dell’abbattimento delle tempistiche e degli oneri a vantaggio dell’economicità e dell’efficienza degli enti organizzatori.

Una volta superata la “trafila” burocratica, aspetto per nulla da trascurare, si può organizzare qualsiasi tipologia di evento (culturale, sportivo, religioso, gastronomico, politico, ecc.), e pianificare al meglio il programma dettagliato della manifestazione.

Per procedere occorre verificare il possesso delle giuste competenze e risorse umane dedicate alla fase di allestimento ed alla gestione di tutti i contatti necessari per espletare la fase organizzativa.

Si deve scegliere se organizzare l’evento all’interno di un complesso fieristico, in un padiglione, in una sala privata, in un teatro oppure all’aperto.

In questo secondo caso, se si tratta di piazze, del centro città, dei palchi allestiti per le strade, ci si deve rivolgere al Comune di Milano per avere il permesso dell’uso del suolo pubblico.

Si può richiedere, al contempo, il Patrocinio al Comune meneghino, alla Regione Lombardia oppure anche ad altri enti.

L’accoglimento dell’istanza consente di beneficiare di alcune interessanti agevolazioni e di contributi economici.

 

Promuovere l’evento meneghino: l’importanza del piano marketing

L’organizzazione di eventi a Milano necessita di un buon piano di marketing e di comunicazione istituzionale e sociale.

Pertanto, è necessario affiggere i manifesti e distribuire i volantini per promuovere l’evento e per incentivare i consumatori e i cittadini a partecipare alla kermesse, alla fiera o alla manifestazione.

Per questo, è fondamentale preparare un programma dell’evento ad hoc: i milanesi e tutti i turisti devono sapere cosa si offre e quali sono i concerti, i laboratori didattici, i seminari, i congressi in programma nel calendario.

È sempre buon consiglio includere nel programma dell’evento milanese il numero telefonico e/o una mail di riferimento per chiunque desideri maggiori informazioni.

Occorre sottolineare il fatto che i contenuti dell’evento sono importanti, ma non bisogna mai trascurare il lato estetico della manifestazione. Anche l’occhio vuole la sua parte!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here