Golf: Fontana, Lombardia sfrutti i campi

0
60
(S-D) Il presidente del comitato organizzatore degli Open d'Italia Alessandro Rogato, l'assessore allo Sport e Giovani di Regione Lombardia Martina Cambiaghi, il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, quello della Federgolf Franco Chimenti, Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022 e Luigi De Siervo, l'ad di Infront, durante la conferenza stampa di presentazione della 75/ma edizione degli Open d'Italia di Golf, Milano, 16 maggio 2018. ANSA / MATTEO BAZZI

“Sono convinto che la Lombardia debba sfruttare di più i suoi numerosissimi campi da golf come attrazione turistica. Fra Milano e la Brianza ce ne sono tanti diversi, tutti affascinanti. La Lombardia sarà sempre pronta ad accogliere a braccia aperte l’Open d’Italia”. Così il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, che attende il principale torneo italiano di golf in veste istituzionale, ma anche da appassionato, dotato di “un handicap 11, prima della nomina”. “E’ un periodo che non la becco, non so se in 14 giorni ritroverò feeling con la pallina – ha sorriso Fontana, durante la presentazione dell’Open d’Italia a Palazzo Lombardia -. Il golf è uno sport che entra nel sangue, mi fa piacere che ci sia in questi ultimi anni un grande sviluppo. L’indotto generato dall’ultima edizione dell’Open d’Italia a Monza spinge a ritenere che sia stata fatta la scelta giusta”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here