Festa dell’Albero giovedì 21 a cura di Legambiente.

0
77

Torna la Festa dell’Albero, l’annuale campagna di Legambiente per aumentare e migliorare la superficie boscata e il verde urbano. L’associazione pianterà alberi e arbusti autoctoni in tutta la Lombardia, grazie all’impegno dei circoli del territorio, con l’obiettivo di consolidare la rete ecologica regionale.

«Gli alberi svolgono un ruolo importante proteggendoci dall’inquinamento atmosferico e acustico, contribuendo a mitigare gli effetti dei mutamenti climatici e ad aumentare la biodiversità, riducendo il pericolo di frane e smottamenti. Purtroppo subiscono incessantemente la minaccia dell’avanzare del consumo di suolo. Per questo è necessario promuovere una costante manutenzione del verde e azioni di riforestazione delle nostre città» spiega Barbara Meggetto, presidente di Legambiente Lombardia.

La Giornata nazionale degli Alberi, come oggi la conosciamo, è stata codificata dalla Legge n. 10 del 14 gennaio 2013, che conferma l’obbligo per i Comuni sopra i 15.000 abitanti di piantare un albero per ogni nato a partire dal 16 febbraio 2013, individuando un’area sul proprio territorio comunale da destinare a forestazione urbana, con uso di piante autoctone.

Anche quest’anno saranno tanti gli eventi su tutto il territorio regionale, molti dei quali organizzati in collaborazione con le scuole, per sensibilizzare gli studenti sull’importanza della cura del verde. Come a Treviglio, dove protagoniste saranno le scuole dell’infanzia della cittadina, i cui alunni saranno aiutati da insegnanti e volontari nella messa a dimora di 60 alberi da frutto per realizzare i frutteti dei ” frutti dimenticati”. Nel milanese, grazie ad una raccolta fondi straordinaria organizzata dal circolo Legambiente di Cesano Boscone, i cittadini hanno acquistato 800 alberi che sono stati raccolti nell’Oasi dei Nuovi Nati gestita dai volontari del circolo e che saranno piantati domenica 24 novembre nelle aree verdi della città e nei parchi comunali, con il coinvolgimento dalle famiglie di Cesano Boscone. Anche a Corsico una raccolta fondi tra i cittadini ha consentito l’acquisto di 150 alberi che andranno a rinfoltire il verde pubblico. Mercoledì 21 novembre al Parco Nord saranno messi a dimora 100 alberi autoctoni come querce e carpini, grazie alla collaborazione con Pramerica SGR. L’appuntamento dalle 10.30 è aperto a tutti i volenterosi che vorranno aiutare a rendere ancora più verde e bello il Parco Nord. Ad Erbusco (Bs) saranno piantati 240 alberi. A Milano sono arrivati 600 alberi e arbusti distribuiti nei circoli di Vittuone (Mi), Valle dell’Olona, Primalpe (Co), Pavia, Malnate (Va), Desio (Mb), Cormano (Mi), Cassano Magnago (Va) e Busto Arsizio (Va) che organizzeranno piantumazioni con l’impegno dei tanti volontari sul territorio. Grazie alla collaborazione con le amministrazioni comunali sarà garantita la crescita e la manutenzione di ogni albero, che avrà dei custodi incaricati della loro cura. Le iniziative termineranno il 30 novembre.

«I circoli di Legambiente della Lombardia si sono uniti in un Gruppo di Acquisto Solidale Alberi per estendere il Bosco di Lorenzo, l’esperienza nata a Erbusco ed estesa a tutta la Lombardia di creazione di un’area verde attraverso l’intera regione in ricordo del giovane attivista di Legambiente Lorenzo Corioni, scomparso per un tragico incidente stradale. Siamo orgogliosi di raccontare anche quest’anno l’esistenza di una consolidata rete associativa e partecipativa che la Festa dell’Albero contribuisce a creare nella nostra regione» conclude Barbara Meggetto.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here