Estate da favola a Villa Meina.

0
358

Un’estate da favola al Museo Meina sul Lago Maggiore da vivere ogni sabato e domenica (dalle 15 alle 18) con la famiglia per scoprire i “segreti” che la natura offre. Il Museo dopo il successo riscontrato con le visite di centinaia di bambini delle scolaresche provenienti da Piemonte e Lombardia, che hanno scelto il Museo come meta per la propria gita, propone un format estivo che intende raccontare alle famiglie l’ambiente in tutte le sue forme attraverso innovative esperienze multimediali.

Proprio durante l’estate, infatti, nel parco dello Chalet di Villa Faraggiana si assiste a un cambio di tonalità delle piante con un’esplosione di verde, colore che domina in tutti gli scorci affacciati sul lago. Qui è proposta una visita animata che consente al pubblico di conoscere la storia del luogo e curiosità sulle specie botaniche presenti. I bambini possono partecipare a una sorta di “caccia al tesoro” interattiva nel parco utilizzando il proprio smartphone: inquadrando i Qr-code diffusi tra le piante si visualizzerà sul cellulare un racconto-fiaba digitale con indicazioni per la scoperta di alcune di esse.

Altra esperienza di grande originalità è il percorso multimediale dal titolo “Vox Horti: natura in 4D“, proposta unica sul territorio per modalità di concezione e realizzazione. Le sale del grazioso Chalet-museo dei Faraggiana (edificio liberty di fine ‘800) prendono magicamente vita grazie a grandi effetti digitali, proiezioni, ologrammi, per un viaggio virtuale dedicato alla scoperta dell’ambiente tra citazioni d’arte, storia, letteratura e… buffi personaggi incontrati attraverso gli occhi di una bambina virtuale. Un percorso con molteplici chiavi di lettura (per i bambini è indicato almeno dai 6-7 anni in su).

 

Il Museo Meina è da sempre orientato alle nuove generazioni. Proprio per questo è proposta anche un’attività per i più piccini, che fino ai 5 anni entrano gratis, e potranno diventare “artisti” nella Magic Area. Dopo aver immaginato e colorato disegni tematici, i bimbi vedranno le loro opere trasformarsi in cartoon per incanto e animarsi in un grande lago virtuale.

Anche dei video animati educativi, seguiti da un quiz interattivo, insegneranno ai piccoli visitatori nozioni sulla fotosintesi clorofilliana, sulla storia del luogo e sul funzionamento dei vivai.

 

Durante la stagione estiva saranno proposti anche eventi serali che arricchiranno le attività di questo sito che è “rinato” grazie alla Fondazione UniversiCà dopo decenni di abbandono.

 

Le attività in questo “Borgo Ideale” dedicato alla natura si tengono anche con maltempo (i percorsi, parco interattivo escluso, sono in edifici chiusi). Per scoprire di più www.museomeina.it  o 0321-231655.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here