Nuove norme tecniche per le costruzioni in vigore dal 22 marzo 2018

0
1596

 Il Decreto 17 Gennaio 2018 per l’aggiornamento delle «Norme tecniche per le costruzioni»(18A00716)-(GU Serie Generale n.42 del 20-02-2018-Suppl.Ordinario n.8) pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, è entrato in vigore il 22 marzo 2018 in sostituzione del DM 14/01/2008.

Le nuove Norme tecniche per le costruzioni introducono molte novità nell’ambito egli edifici già esistenti, soprattutto si è focalizzata l’attenzione per le Norme antisismiche sugli edifici già esistenti, tra le varie novità sono state apportate modifiche per il raggiungimento dello standard di miglioramento per gli interventi di miglioramento sismico, infatti se nel precedente Decreto del 2008 non era imposto il raggiungimento di uno standard poiché bastava dimostrare la riposta strutturale della costruzione nei riguardi del sisma, attualmente con le nuove regolamentazioni gli interventi di miglioramento sismico che riguardano le strutture sensibili come le scuole dovranno raggiungere lo standard non inferiore al 60% delle prestazioni attese per le nuove strutture.

Gli interventi su costruzioni già esistenti di II e III classe dovranno raggiungere un miglioramento non inferiore al 10%.

Le nuove regolamentazioni per le nuove strutture prevedono l’adeguamento sismico al raggiungimento dello standard del 100%, tranne per gli interventi da eseguire a seguito di un cambiamento di destinazione d’uso e lo standard scende all’80%.

Le novità riguardano inoltre l’affidabilità del materiale utilizzato per la costruzione, i coefficienti di sicurezza e la manutenzione della struttura.

Il Decreto pubblicato in Gazzetta Ufficiale è composto da 3 articoli e un allegato che contiene altri 12 articoli, consultabili al sito : http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2018/2/20/18A00716/sg

 

Concetta Bottiglieri.

 

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here