Aborto: Lombardia, Ru486 in day hospital

0
108
20091019 - TORINO - HTH - ABORTO: RU486; DA AIFA SI'A PUBBLICAZIONE IN GAZZETTA. Un medico del reparto di ginecologia dell'Ospedale Sant'Anna di Torino, mostra la pillola abortiva Ru 486, in una foto d'archivio del 3 agosto 2009. Il Consiglio di Amministrazione dell'Aifa, riunito oggi, 19 ottobre 2009, ha dato mandato al direttore generale Guido Rasi per la pubblicazione in gazzetta ufficiale della Determina relativa l'autorizzazione all'immissione in commercio del Farmaco Mifegyne, la pillola abortiva Ru486, 'dopo aver espletato gli adempimenti previsti'. In Italia la somministrazione del farmaco sara' possibile solo in strutture pubbliche e entro la settima settimana di gravidanza, in linea con la legge 194 sull'interruzione di gravidanza. ANSA/TONINO DI MARCO/i52

Stop al ricovero di tre giorni per l’interruzione volontaria di gravidanza farmacologica in Lombardia: a partire del prossimo anno, infatti, la pillola Ru486 potrà essere somministrata in day hospital, come ha annunciato l’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera in commissione Sanità. La novità è contenuta nella delibera che aggiorna le regole del sistema sanitario regionale per il 2019 e che sarà votata dalla Giunta lombarda lunedì. Con questa modifica l’interruzione farmacologica di gravidanza sarà così equiparata a quella chirurgica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here