Milan, vittoria con brivido contro il Dudelange. Gattuso: avevamo toccato il fondo, bravi a reagire.

0
76

Il Milan batte il Dudelange 5-2 (1-1) in un incontro della quinta giornata del girone F di Europa League, Una vittoria in rimonta dei rossoneri, che dovranno aspettare l’ultimo turno, nella trasferta ad Atene con l’Olympiakos per provare a centrare l’accesso ai sedicesimi di finale. In testa al girone c’è il Betis, che ha sconfitto proprio i greci per 1-0. In vantaggio con Cutrone al 21′, il Milan è stato raggiunto al 39′ con Stolz, che batte Reina con un potente tiro dall’altezza del dischetto. Sorpresa a inizio ripresa, quando al 3′ Turpel con un preciso diagonale ribalta il risultato. Al 21′ la gara torna in equilibrio quando un cross di Calhanoglu è deviato nella propria rete da Cruz e 4′ dopo ancora il turco dai 25 metri sigla il 3-2. Altre due reti rossonere al 32′, per un altro autogol dei lussemburghesi, e al 35′ con Borini.

‘Dopo il loro pareggio è subentrata un po’ di paura, ma abbiamo interpretato bene la partita. Partite facili non ce ne sono, loro sanno palleggiare e fino a che stanno in partita ti mettono in difficoltà, poi non hanno tenuta fisica e si vede. Oggi l’importante era vincere, sul 2-1 la squadra ha reagito bene e alla fine abbiamo spinto ed è venuto fuori questo tipo di risultato’. Lo dice l’allenatore del Milan Gennaro Gattuso dopo la vittoria contro il Dudelange. ‘Secondo me – aggiunge – a Higuain faceva male la schiena, a volte faceva fatica a scattare. E’ stato bravo però a stringere i denti e a fare una buona prestazione, anche se non ha segnato. Cutrone deve continuare a fare gol e migliorare a livello tecnico.
Gattuso tranquillizza sulle condizioni di Bakayoko, uscito nel finale per un problema alla caviglia (‘E’ solo una botta per lui’) e fa i complimenti a Calhanoglu: ‘Deve buttare giù le porte, perchè ha una grande balistica’.  (ANSA)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here