Milan-Inter, a Milano è già tempo di derby

0
95

Dopo un’estate di bollente calciomercato, trascorsa tra cessioni, acquisti e tira e molla tra club e procuratori, è tempo di riaccendere i riflettori sul campionato tricolore, che quest’anno è partito di gran carriera con i primi big match. Il prossimo a catalizzare l’attenzione sarà il derby di Milano, in programma per sabato 21 settembre allo stadio San Siro. In occasione dello scontro tra le due formazioni meneghine, William Hill ha interrogato i propri utenti sull’andamento del campionato, chiedendo loro di giudicare le novità in casa Milan e Inter e di formulare i loro pronostici per l’attesissima stracittadina.

 

Serie A 2019-20: chi si aggiudicherà lo scudetto?

 

Potrebbe sembrare presto per fare pronostici sul lungo termine, ma l’avvio del campionate pare aver già dato un segnale importante sull’andamento della stagione. Dopo gli otto anni di dominio indiscusso della Vecchia Signora, ora che la panchina bianconera è passata nelle mani di Maurizio Sarri, la domanda che tutti si pongono è solo una: riuscirà la Juventus a portare a casa ancora un altro scudetto? William Hill ha interrogato gli italiani proprio su questo punto, per sapere quale squadra, secondo loro, sia la candidata ideale per spezzare la striscia positiva della formazione torinese.

Complici anche i colpi di mercato che ne hanno popolato la panchina, quest’anno la formazione nerazzurra sembra essere l’avversario numero uno della Vecchia Signora: l’Inter, infatti, è stata votata da più della metà degli intervistati (58,8%). Complice di questa grande fiducia nei confronti del club milanese anche la presenza in panchina di Antonio Conte: un rispondente su due (49%) ha accolto con entusiasmo la notizia dell’arrivo del tecnico pugliese, ritenendo che, con lui alla guida, gli interisti potranno combattere ad armi pari con la Juventus.

La seconda candidata per fermare il predominio juventino è la formazione del Napoli, che raccoglie il 34,5% delle preferenze. Nella lista dei rivali della Vecchia Signora raggiunge solo la quarta posizione il Milan di Giampaolo che, con il 2,1% dei voti, si ritrova alle spalle della Roma (2,6%) e davanti all’Atalanta (1,5%). L’arrivo a casa Milan dell’ex tecnico della Sampdoria non sembra aver entusiasmato i tifosi rossoneri, tanto che solo il 7,2% dei rispondenti lo giudica decisivo per tornare a raccogliere risultati positivi in campionato.

 

I colpi di mercato a Milano: apprezzata l’intraprendenza interista, scarso entusiasmo per la strategia rossonera

 

Dopo una lunga estate di calciomercato e intense trattative per ridisegnare al meglio le rose dei club di Milano, è tempo di confronti in vista del derby della Madonnina. Interrogati da William Hill, i tifosi italiani hanno premiato la dirigenza interista, che si è aggiudicata i colpi più interessanti rispetto alla formazione rossonera. Il miglior investimento del mercato estivo è, secondo loro, quello compiuto dall’Inter con l’acquisto di Romelu Lukaku per 65 milioni di euro più bonus: è quello che lo vede protagonista il più votato tra i migliori colpi di mercato delle due formazioni cugine (48,7%). Il campione belga gode già di un altissimo tasso di gradimento e secondo il 49% degli intervistati quest’anno sarà il più determinante tra i giocatori in maglia nerazzurra.

Dopo l’inserimento last minute della Juventus nella trattativa con l’attaccante ex Manchester United, l’affare sembrava sfumato per il club milanese ma, si sa, il calciomercato porta con sé numerosi e imprevedibili colpi di scena. Quasi come il prestito last minute di Alexis Sánchez, giocatore pescato sempre tra le fila dei Reds, che il 29 agosto è stato ufficialmente annunciato come new entry dall’Inter. Anche il suo arrivo a Milano è stato salutato con entusiasmo dai tifosi italiani che, con l’11,4% delle preferenze, lo hanno scelto come uno dei migliori risultati di questa edizione estiva di mercato.

Deludono, invece, gli acquisti del Milan, apprezzati da meno di un quarto dei tifosi. Gli arrivi più convincenti sono quelli di Ante Rebić e Theo Hernández, che comunque convincono appieno solo il 9,5% e il 7,3% degli italiani. Poco determinanti quindi i colpi di mercato dei rossoneri che, però, potranno contare su due bandiere affermate come Piątek e Donnarumma. Secondo più della metà dei tifosi rossoneri (55,6%) proprio loro si riveleranno i giocatori più importanti per portare risultati a casa Milan.

 

Hanno fatto scalpore anche le cessioni di questo mercato, prima tra tutti quella del chiacchieratissimo Icardi, il cui caso ha tenuto banco in casa Inter per quasi tutta la seconda parte dello scorso campionato. L’attaccante argentino, ceduto in prestito al PSG in extremis, è stato al centro di una lunga querelle con la società che ha diviso i tifosi. Quasi un quinto (19,1%) degli italiani intervistati da William Hill ha dichiarato che l’Inter non avrebbe dovuto lasciar partire il giocatore, ma avrebbe dovuto piuttosto cercare di reintegrare l’ex capitano in squadra, strategia però non contemplata da mister Conte. Anche la cessione di Nainggolan al Cagliari non è andata giù a molti tifosi: il 21,2% di loro avrebbe voluto ancora vedere il centrocampista in maglia nerazzurra.

Nella rosa rossonera, invece, sarà Patrick Cutrone a mancare ai tifosi. Oltre un quarto degli italiani (26,6%) svela che non avrebbe voluto veder partire per l’Inghilterra l’attaccante ventunenne, passato ora al Wolverhampton.

 

Il derby della Madonnina: chi si aggiudicherà la prima vittoria?

 

Dopo un’analisi scrupolosa delle prime giornate di campionato e della campagna acquisti portata avanti dalle due formazioni, gli intervistati di William Hill sembrano non avere dubbi: sarà l’Inter ad aggiudicarsi la vittoria del derby di Milano. Ben più della metà dei tifosi (63,9%) crede che sarà la formazione di mister Conte ad avere la meglio sugli avversari, trascinata proprio del neo acquisto Lukaku, che nei primi due match di questa Serie A è andato a segno già due volte. Secondo un terzo circa dei rispondenti (32,5%) ad aprire le danze del derby in veste di primo marcatore sarà proprio il campione belga. Tante speranze saranno riposte anche nell’attaccante argentino Lautaro Martínez: secondo il 23,2% dei tifosi potrebbe essere lui il primo a portare in vantaggio l’Inter. Non manca, però, chi si aspetta di vedere il Milan segnare per primo nel derby di San Siro: il 18,6% dei rispondenti è certo che il bomber Piątek romperà il ghiaccio, realizzando il primo goal della prossima stracittadina.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here