16 associazioni lombarde al fianco di Europa Donna Italia domenica 13 per la prima “Giornata Nazionale del Tumore al Seno Metastatico”.

0
104

La Lombardia si mobilita e aderisce a quella che sarà, almeno nei fatti, la prima Giornata Nazionale dedicata al Tumore al Seno Metastatico. Europa Donna Italia, il Movimento per i diritti alla prevenzione e cura del tumore al seno, ha infatti dato vita a una straordinaria manifestazione cui prenderanno parte decine e decine di associazioni locali iscritte per sensibilizzare sulle specifiche esigenze delle donne con TSM.

Con un fitto calendario di 61 eventi distribuiti in tutta Italia, la Lombardia si posiziona al primo posto per adesioni e propone al pubblico 13 eventi straordinari, promossi e organizzati da altrettante associazioni:
• Associazione “ALAO” – Lodi, Ospedale Maggiore – 11/10/2019, ore 11:00
Conferenza stampa congiunta tra l’associazione e i medici della Breast Unit per sensibilizzare l’opinione pubblica e ribadire l’importanza della prevenzione.
• Associazioni “Amiche per mano” e “The bridge for hope” – Bergamo e Paderno Dugnano – 12 e 13 ottobre

Il 12 ottobre, ore 8:30 presso ITIS Pietro Paleocapa: evento aperto al pubblico di informazione, prevenzione ed educazione alla cittadinanza. Proiezione del cortometraggio “La notte prima”, con intervento di uno specialista della Breast Unit dell’Humanitas Gavazzeni e delle associazioni di volontariato.
Il 13 ottobre, ore 21:00 a Paderno Dugnano (MI) presso l’Auditorium Tilane, “Il ritratto della salute”: spettacolo teatrale di Chiara Stoppa.
• Associazioni “CAOS Varese” e “LILT Varese” – Varese – 12 e 13 ottobre
Il 12 ottobre, ore 8:30 presso il Palace Grand Hotel: convegno “Il team multidisciplinare nel trattamento della malattia avanzata della mammella” (programma).
Il 13 ottobre, ore 9:30 presso Circolo Canottieri: convegno, camminata e dimostrazione pratica di canottaggio.
• Associazioni “Pink Amazons” e “Rosa per la vita” – Milano, Circolo Canottieri San Cristoforo – 13/10/2019, ore 10:30
Parata di barche con cerimonia commemorativa. Alle 12:00 proiezione del cortometraggio “La notte prima” seguita dalla lettura di alcune testimonianze.
• Associazione “Cuore di Donna Brescia” – Montichiari (BS), Villa Boschetti – 13/10/2019, ore 12:30
Presso il ristorante Green Park, pranzo solidale per contribuire a riarredare il day hospital oncologico di Montichiari. A seguire, proiezione del cortometraggio “La notte prima”.

• Associazioni “Pavia Donna, ADOS” e “aBRCAdaBRA” – Pavia, Loft10 – 13/10/2019, ore 14:00
Presentazione del libretto “Io vivo” e visite senologiche gratuite. A seguire, dimostrazione gratuita di Tai Chi.
• Associazione “Cuore di Donna Bergamo” – Dalmine (BG), Oratorio Santa Maria Sforzatica – 13/10/2019, ore 15:30
Sfilata moda bambini. Alle ore 17 convegno “Abbi cura di lei, abbatti il muro del silenzio”. A conclusione dell’evento buffet “sano con gusto”
• Associazione “Y.A.C. Italia” – Pavia, Università di Pavia – 13/10/2019, ore 16:00
“La bellezza oltre la malattia”: un’ora di sfilata di moda, a seguire camminata per il centro con partenza e arrivo all’aula del ‘400 dell’Università. Alle 18:45 aperitivo conclusivo.
• Associazione “Noi sempre donne” – Como, Il Ronco Holiday Villa – 13/10/2019, ore 17:30
Incontro con specialisti dell’ospedale Valduce, seguito da aperitivo sociale con intermezzi musicali e lettura testi.
• Associazione “Senologia Mangiagalli” – Milano, Clinica Mangiagalli – 14/10/2019, ore 10:00
Open day con nutrizionisti, anestesisti, fisioterapisti, counselour, arteterapeuti, specialisti di terapie integrate come shiatsu e filosomatica.
• Associazione “Cuore di Donna Monza Brianza” – Bovisio Masciago (MB), Nozza Restaurant – 14/10/2019, ore 19:30
“Mangiamoci su! nutrizione & show-cooking”: evento di sensibilizzazione con sessione di show-cooking nel quale una nutrizionista parlerà della corretta alimentazione e stile di vita per la prevenzione dei tumori.
• Associazione “Educazione alla Salute Attiva” – Brescia, Cinema Eden – 15/10/2019, ore 20:45
Evento di sensibilizzazione con proiezione del film “La stanza di Marvin” di Jerry Zaks (1996).

In contemporanea, Europa Donna Italia il 10 ottobre a Roma chiede alle Istituzioni attraverso i rappresentanti parlamentari di accogliere l’istituzione del 13 ottobre a Giornata Nazionale più le 6 principali richieste che la accompagnano: 1. un percorso di cura e assistenza specifico in tutti i Centri di senologia (Breast Unit) 2. una corsia preferenziale per controlli ed esami, tempi di attesa ridotti e rapida consegna degli esiti 3. la disponibilità di tutti i diversi specialisti necessari 4. Il supporto costante e qualificato dello psiconcologo per la paziente e per il caregiver 5. informazione sulle sperimentazioni e accesso agevolato ai trials clinici disponibili 6. il rapido accertamento dell’invalidità civile e/o inabilità.

“È probabilmente la prima volta nella storia italiana che assistiamo a un’azione di advocacy di questa portata, un esempio di coinvolgimento e lavoro in rete eccezionali – spiega Rosanna D’Antona, presidente di Europa Donna Italia – L’esigenza di parlare di questa malattia è tanto sentita che decine di realtà hanno alzato la voce per rendere finalmente visibili le oltre 37mila pazienti che, spesso in solitudine e tra mille difficoltà, vivono questa condizione cronica. Il 30 % dei tumori al seno diventa metastatico, una percentuale significativa che merita l’attenzione dell’opinione pubblica e provvedimenti concreti delle Istituzioni. Per questo EDI chiede da anni l’istituzione della Giornata per il TSM nel nostro Paese. Ora il senso di urgenza è tale da superare le formalità istituzionali: il 13 ottobre di quest’anno sarà, almeno de facto, la prima vera e propria giornata nazionale dedicata al tumore al seno metastatico”.

Il progetto è stato realizzato con il supporto non condizionato di Pfizer.
***
Europa Donna Italia, sede nazionale di Europa Donna – The Breast Cancer Coalition, è un movimento di advocacy e sensibilizzazione nato nel 1994 a Milano da un’idea del professor Umberto Veronesi con l’obiettivo di rispondere efficacemente ai bisogni delle donne relativamente al tumore al seno. Diffusa in 47 Paesi dell’Europa allargata, in Italia oggi raduna 152 associazioni, distribuite in tutte le Regioni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here