Lo chef Giancarlo Morelli vince Premio Birra in Cucina

0
1344

Giancarlo Morelli, chef del ristorante Pomiroeu di Seregno, è il vincitore del Premio Birra in Cucina, promosso da Fondazione Birra Moretti e consegnato nel corso dell’ultima giornata di Identità Golose, la kermesse della cucina d’autore che si è tenuta dal 3 al 5 marzo a Milano. Le undici edizioni del premio hanno incoronato, negli anni, alcuni dei più importanti chef della cucina d’autore del panorama internazionale per l’utilizzo innovativo della birra in abbinamento ai piatti o nelle ricette.

A consegnare il premio allo chef Morelli è stato Alfredo Pratolongo, presidente di Fondazione Birra Moretti. “Il nostro impegno, negli anni, ha sempre più fatto leva su tre concetti fondamentali: cultura, ricerca e talento – ha sottolineato -. Su questi elementi si basa anche il Premio Birra in cucina che abbiamo consegnato a Giancarlo Morelli, chef e amico”. E parlando di talenti Fondazione Birra Moretti è promotrice di un altro premio dedicato ai giovani chef, il Premio Birra Moretti Grand Cru che per la prossima edizione, 2018-2019, si rinnoverà nella forma e nei contenuti con delle novità che verranno presentate nel corso di una apposita conferenza stampa. Il conferimento del Premio Birra in Cucina è stata l’occasione per presentare parte della giuria della prossima edizione. Insieme a Giancarlo Morelli, hanno già confermato la propria disponibilità Claudio Sadler (da Sadler) storico Presidente della giuria, Andrea Berton (Berton), Carlo Cracco (ristorante Cracco), Nicola Dell’Agnolo (Il Luogo di Aimo e Nadia), Annie Feolde (Enoteca Pinchiorri), Giancarlo Perbellini (Casa Perbellini), Alessandro Pipero (ristorante Pipero) e Marco Reitano (La Pergola Hotel Rome Cavalieri). Una delle grandi novità è che la finale del Premio Birra Moretti Grand Cru si terrà all’interno dell’edizione del prossimo anno di Identità Golose.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here