Boom di affluenza ai meeting Galileo Visione e Benessere.

0
183

Grande successo per i primi appuntamenti formativi “Visione e Benessere: l’equilibrio perfetto” organizzati da BBGR Italia per il brand Galileo con oltre 100 professionisti della visione accorsi agli incontri di Torino (17 giugno) e Milano (24 giugno), dove si è sondato, in maniera puntuale, lo stretto rapporto tra visione e postura.

L’intervento del dott. Stefano Ricchetti – esperto di posturologia – è risultato molto interessante per conoscere quali comportamenti adottare per non alterare le funzioni e ripristinare la corretta interconnessione fra equilibrio – postura – visione, che sono spesso la reale causa di disturbi che minano la qualità della vita. Una postura sbagliata o una visione non corretta, infatti, possono alterare il benessere globale di ciascun individuo.

I corner allestiti hanno poi consentito ai professionisti dei centri ottici partecipanti di conoscere più approfonditamente le novità oftalmiche firmate Galileo – alteo™, la nuova progressiva premium, e BluV® Xpert, il materiale che blocca totalmente i raggi UV ed elimina la luce blu nociva – e toccare con mano i nuovi dimostratori Transitions™ presentati dai brand promoters di zona. Lo showroom strumenti ha inoltre permesso ai presenti di provare direttamente i sistemi di video-centratura proposti da Galileo – EyePerformance 4.0, Eye Partner e M’Eye Fit Mirror – e di vivere in prima persona l’esperienza di acquisto del consumatore attraverso il percorso creato con le pareti modulari di educazione visiva, disponibili per i centri ottici partner.

È importante che il centro ottico sia aggiornato sulle innovazioni tecnologiche di prodotto e sulle recenti ricerche scientifiche in ambiti strettamente correlati all’ottica-oftalmica per informare i propri clienti e diventare così consulente fidato del benessere a 360°. Con questo obiettivo Galileo organizza eventi formativi, ponendosi al fianco dei centri ottici partner per supportarli nello sviluppo del loro business.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here