Guida Michelin, tre stelle a Enrico Bartolini del Mudec.

0
62
Lo chef Enrico Bartolini, del Mudoc di Milano, inisignito della terza stella durante la presentazione dell'edizione n. 65 della Guida Michelin, Piacenza, 6 novembre 2019. ANSA/ US/ ANDREA LEONE +++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++

Enrico Bartolini del Mudec a Milano è il nuovo tre stelle Michelin. Tutti confermati i dieci al top della guida 2019. Milano entra così nel gotha della ristorazione italiana.

La guida Michelin Italia 2020 ha premiato 11 ristoranti con tre stelle Michelin, 35 locali hanno ricevuto due stelle, e a 328 e’ stata assegnata una stella per un totale di 374 ristoranti stellati.

Altre due nuove stelle Michelin: Glam sempre di Enrico Bartolini a Venezia, e La Madernessa di Michelangelo Mammoliti, nel cuneese. Perdono una stella, scendendo da due a una, Al sorriso di Soriso (No), Locanda Don Serafino a Ragusa, Vissani a Baschi (Tr) e Locanda Margon a Ravina (Tn).

Secondo gli ispettori della guida n. 65, perdono la stella Michelin 13 ristoranti italiani. Sono I due buoi ad Alessandria, San Marco a Canelli (At), Pomiroeu a Seregno (Mi), La Locanda del notaio a Pellio Intelvi, Locanda Stella D’oro a Soragna (Pr), Poggio Rosso a Castelnuovo Berardenga (Si), Winter garden by Caino a Firenze, Relais blu a Massa Lubrense, Mosaico a Ischia, Vairo del Volturno a Vairano Patenora (Ce), La Sponda (Positano), Caffè Les paillotes a Pescara, Alpes a Sarentino (Bz).

Una new entry, dunque, tra le Tre stelle Michelin, Enrico Bartolini al Mudec di Milano. E due nuove Due Stelle Michelin: Glam di Enrico Bartolini a Venezia, e La Madernessa di Michelangelo Mammoliti, nel cuneese. Perdono una stella, scendendo da due a una, Al sorriso di Soriso (No), Locanda Don Serafino a Ragusa, Vissani a Baschi (Tr) e Locanda Margon a Ravina (Tn).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here