Un brindisi in via Montenapoleone

0
255

 

 

La boutique Baldinini di via Monte Napoleone a Milano ospiterà il prossimo 10 ottobre un’innovativa wine experience in collaborazione con le cantine, 100% a gestione femminile, di Donatella Cinelli Colombini. Accanto alle proposte luxury del brand di shoewear, protagonisti il Brunello di Montalcino DOCG-Progetto Prime Donne 2013 e il family wine bio Rosa di Tetto

 

Baldinini partecipa alla Vendemmia 2019 di MonteNapoleone District nel segno dell’eccellenza vinicola italiana e con una speciale celebrazione dell’universo femminile.

Dopo il successo del 2018, il luxury brand di calzature Made in Italy torna a far parte del celebre evento dedicato a vino e moda che coinvolge Milano con un progetto speciale in rosa. Un omaggio all’empowerment femminile e alle clienti che vestono le creazioni Baldinini nel mondo.

Il 10 ottobre 2019, dalle 19.30 alle 21.30, presso la boutique Baldinini di via Monte Napoleone 25 sarà in scena una esclusiva wine experience in collaborazione con le cantine di Donatella Cinelli Colombini.

Due i vini protagonisti della serata: il pregiato Brunello di Montalcino DOCG Progetto Prime Donne 2013 del Casato Prime Donne e il rosato bio Rosa di Tetto IGT Toscana della Fattoria del Colle. Entrambe le cantine, simbolo dell’alta qualità enologica toscana, sono interamente a gestione femminile.

“Siamo felici di presentare la nostra partecipazione alla decima edizione della Vendemmia di Milano, quest’anno con uno speciale evento in rosa. Abbiamo infatti scelto due wine destination dell’eccellenza italiana per omaggiare il mondo femminile, nel segno dell’alta qualità, dell’empowerment delle donne e dell’heritage, tutti valori che guidano da sempre le scelte creative del nostro brand”, spiega Gimmi Baldinini, ceo Baldinini.

Il Brunello di Montalcino 2013 Prime Donne è una selezione di sole 10.000 bottiglie che hanno ottenuto punteggi stellari da parte della critica mondiale.

Il Rosa di Tetto 2018 è invece prodotto in una piccola serie di 2.500 bottiglie ottenute da uve di Sangiovese che sono state vendemmiate e vinificate in azienda. Si tratta dunque di un family wine, quello che in Toscana si chiama “Vino di Fattoria”.

“Le mie cantine del Casato Prime Donne a Montalcino e della Fattoria del Colle nel Sud del Chianti sono le prime in Italia con uno staff interamente femminile. Esportano in 39 mercati esteri piccole selezioni di vino destinate ai più raffinati wine lovers e hanno dimostrato che dare poco spazio alle donne è sbagliato. La grande enologia non richiede grandi muscoli, bensì talento, passione, amore per la natura e coraggio creativo … doti che maschi e femmine hanno in egual misura”, racconta Donatella Cinelli Colombini.

Baldinini rafforza il suo legame con l’eccellenza Made in Italy, con una partnership innovativa con la label pioniera delle pari opportunità nel vino. Un’esclusiva degustazione che diventa manifesto di celebrazione dell’inclusività.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here