Opere incompiute, flash mob di Legambiente a Novate Milanese mercoledì 29.

0
404

Dopo i blitz a Cormano a marzo, Bollate ad aprile e Paderno Dugnano a inizio maggio, i circoli di Legambiente dell’area nord di Milano tornano a manifestare contro smog, traffico e opere incompiute. La mobilità ad oggi è un problema urgente a cui si tarda a dare risposte. Non solo esiste una debolezza del sistema stradale, ma anche una mancanza di investimenti per il trasporto pubblico, che è del tutto insufficiente ad affrontare la sfida della mobilità nel territorio della Città Metropolitana.

Il nuovo presidio vuole insistere su un punto in particolare: il completamento della S.P.119 tra Bollate, Senago e Paderno, un’arteria stradale che alleggerirebbe parte del traffico che attraversa Bollate e poi si scarica su Novate e Cormano.

L’attenzione è posta anche sulle problematiche legate all’A52 (ex Rho-Monza) e sulla proposta di realizzare un sistema di mobilità pubblica integrato nell’area metropolitana attraverso il biglietto unico.

 

L’appuntamento per il quarto presidio di protesta, che vuole testimoniare la preoccupazione dei quartieri, delle persone e delle comunità locali, è per mercoledì 29 maggio a Novate Milanese per le ore 7.40, presso la rotonda che incrocia via Brodolini, via per Novate, via Cascina del Sole (come da link qui di seguito:https://www.google.it/maps/place/20026+Novate+Milanese+MI/@45.5364632,9.1417482,272m/data=!3m1!1e3!4m5!3m4!1s0x4786c0724892221f:0xb1c0019d34541f61!8m2!3d45.5317964!4d9.1397222)

A questa nuova manifestazione a favore di un’aria più pulita e di un sistema di mobilità più sostenibile saranno presenti i rappresentanti di Legambiente Lombardia e dei circoli di Cormano, Bollate, Paderno Dugnano e Cusano Milanino. Sono stati invitati anche i cittadini del territorio e i candidati sindaco di Novate (il Comune è andato al voto domenica per il primo turno delle amministrative).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here