Massimo Dutti – Salone del Mobile 2018: il brand presenta le sue istallazioni artistiche.

0
1660

Massimo Dutti presenta le sue installazioni al Salone Internazionale del mobile 2018 (Milano) in collaborazione con la prestigiosa rivista AD España.
Entrambi i marchi ripetono la loro collaborazione già sviluppata nel 2013, il loro obiettivo è quello di dare all’arte una posizione centrale contestualizzando le nuove tendenze e mettendole a disposizione visiva del pubblico durante le stesse date in cui la città ospita uno dei suoi eventi più prestigiosi.
Massimo Dutti & AD hanno invitato i vincitori degli AD AWARDS a creare una installazione speciale; questa volta è stata sviluppata una proposta unica, legata soprattutto alla tecnologia, che può essere ammirata nel flagship store di Galleria Vittorio Emanuele e anche, per la prima volta, nel negozio dell’aeroporto di Milano, Malpensa.

I vincitori dell’edizione 2018 dei Premi AD di Decorazione d’Interni, Design e Architettura che hanno invaso le vetrine di Massimo Dutti sono il rinomato Pepe Leal (premio interior designer dell’Anno), il singolare Xavi Mañosa (premio designer dell’Anno), i puristi Flores e Prats (premio Architetto dell’Anno) e l’internazionale John Pawson (Premio Speciale della Redazione AD).
Anche per quest’anno, Massimo Dutti si allea con il design, l’architettura e l’interior design, un mondo che riflette in perfetta armonia lo spirito del marchio. Nel corso degli anni Massimo Dutti ha registrato una rapida crescita, rafforzando la sua leadership a livello europeo e affermando la sua posizione a livello internazionale.

MASSIMO DUTTI.

Massimo Dutti è stato fondato nel 1985 in Spagna come marchio di abbigliamento maschile. Nel 1995, ha lanciato la sua prima collezione da donna con una varietà di stili, dal casual al sofisticato senza tempo. Oggi ha una presenza commerciale in 76 paesi in Europa, America e Asia con 800 negozi.

La catena appartiene al Gruppo Inditex, uno dei più grandi distributori di moda al mondo, con oltre 7.000 negozi in 92 paesi nei cinque continenti. Oltre a Massimo Dutti, Inditex gestisce altre sette catene di moda: Zara, Pull & Bear, Bershka, Stradivarius, Oysho, Zara Home e Uterqüe.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here