Squilibri Italia eccessivi

0
325
FILE - In this May 9, 2011 file photo, EU flags fly outside the European Commission headquarters in Brussels. Kathy Brison of the Belgian food safety agency said Sunday Aug. 6, 2017, that Belgian food safety authorities began investigating possible pesticide contamination in eggs in early June, several weeks before the public was made aware of a food safety scare now affecting several European countries. (ANSA/AP Photo/Yves Logghe, FILE) [CopyrightNotice: AP2011]

In Italia si registrano “squilibri eccessivi”, tra cui alto debito e una protratta bassa produttività che comporta rischi di “implicazioni transnazionali, in un contesto di crediti deteriorati ancora elevati e disoccupazione”. Lo scrive la Commissione Ue nel rapporto sugli squilibri. Il debito “si stabilizza ma ancora non ha imboccato un percorso di ferma discesa a causa del deteriorarsi del saldo strutturale”, e lo slancio delle riforme “è in qualche modo rallentato”.
L’Italia è tra i Paesi con squilibri eccessivi assieme a Cipro e Ungheria. Inoltre, secondo Bruxelles, “la competitività esterna è migliorata ma la debole produttività, legata a ostacoli strutturali, all’accelerazione del costo del lavoro e alla bassa inflazione rendono impegnativo ribaltare la perdita di competitività”. Lo stock di npl poi “ha cominciato a scendere recentemente e pesa ancora sul capitale delle banche, sui profitti e sulle politiche di prestito”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here