Sovraindebitamento e strumenti di credito, se ne parla il 28 maggio con Unione Artigiani.

0
336
Nella vita di artigiani e imprenditori possono verificarsi situazioni di insolvenza (sovraindebitamento) senza che vi sia la possibilità di utilizzare lo strumento del fallimento.

Esiste una legge (la numero 3 del 27 gennaio 2012) che permette di accedere ad una procedura di esdebitazione in modo da avere una riduzione dei debiti pregressi – anche quelli del fisco – tramite un piano di ristrutturazione.

Questo permette di ripartire da zero e di riacquistare un ruolo nell’economia senza restare schiacciati dal carico dei debiti pre esistenti.
Martedì 28 maggio parleremo di questa normativa e degli strumenti del credito dedicati alle tensioni finanziarie per rendere consapevoli i piccoli imprenditori di queste soluzioni.
PROGRAMMA

  • Legge n.3 del 27 gennaio 2012
  • Cos’è il sovraindebitamento
  • Chi può attivare la procedura
  • Le procedure da attivare:Aspetti contabili e fiscali
    • L’accordo del debitore
    • Il piano del consumatore
    • L’organismo di composizione della crisi
  • Gli strumenti di credito a disposizione delle imprese
  • Dibattito
  • Chiusura di lavori

 

Relatori

Avv. Pasquale Lacalandra

Dott. Danilo Colomasi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here