Sea aumenta traffico, Malpensa a massimi

0
1594
Un Airbus A380, il "gigante dei cieli" della compagnia Emirates in fase di decollo dallo scalo Leonardo Da Vinci di Roma, a Fiumicino, 24 gennaio 2018.La compagnia aerea Emirates Sky Cargo ha introdotto dodici stazioni dei nuovi cosiddetti "pharma corridors", corridoi per il trasporto aereo dei farmaci, due dei quali sono nello scalo milanese di Malpensa, l'altro all'aeroporto Leonardo Da Vinci di Roma-Fiumicino. ANSA/Redazione Telenews

Sea, la società che gestisce gli aeroporti milanesi, archivia il 2017 con un traffico passeggeri in crescita a 31,6 milioni (+8,9%) dei quali 22 milioni a Malpensa (+14,1%): lo scalo è su livelli vicini a quelli massimi toccati nel 2007 e superiori del 27% a quelli minimi del 2009.
Linate, con 9,5 milioni di passeggeri, ha consolidato invece i volumi di traffico con un calo dell’1,4% legato al trasferimento a Malpensa di alcune rotte continentali. Il traffico merci totale è cresciuto del 7,1% a 588,5 mila tonnellate (+7,1%). Sono aumentati i ricavi della gestione a 697,7 milioni di euro (+6,8%), l’Ebitda a 243 milioni (+3,7%) incluse le poste non ricorrenti legate agli incentivi all’esodo previsti dall’accordo con i sindacati del luglio 2016. E’ sceso invece l’utile netto del gruppo a 84,1 milioni (-10,2%): pur beneficiando di 1,6 milioni della liquidazione di Sea Handling ha risentito degli oneri non ricorrenti. Migliorata di 20,5 milioni la posizione finanziaria netta a 508,9 milioni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here