Creval, adesioni ad aumento all’83%

0
787
ARBITRAGGIO/ANSA

Il Creval chiude l’offerta in opzione dell’aumento di capitale da 700 mln di euro raccogliendo 581,6 mln di euro, pari all’83% delle adesioni.
Lo comunica l’istituto valtellinese. I diritti di opzione non esercitati saranno offerti in Borsa dal Creval nelle sedute dal 13 al 19 marzo, salvo chiusura anticipata dell’offerta in caso di vendita integrale. La sottoscrizione delle nuove azioni dovrà avvenire entro il 20 marzo.
Qualora dopo l’asta dell’inoptato dovessero residuare azioni non sottoscritte, verranno rilevate da Algebris, Credito Fondiario e Dorotheum, per un impegno complessivo massimo di 55 milioni, in forza degli accordi di sub-garanzia di prima allocazione siglati con le banche del consorzio di garanzia. Eventuali ulteriori azioni non sottoscritte verranno rilevate dal consorzio di garanzia. Il direttore generale del Creval, Mauro Salvetti, afferma: “Se considero il punto da cui siamo partiti penso che ci siano i motivi per essere soddisfatti”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here